Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Le pagelle del Napoli - Juan Jesus e Rrahmani, i bomber che non ti aspetti. Bene Insigne

Le pagelle del Napoli - Juan Jesus e Rrahmani, i bomber che non ti aspetti. Bene InsigneTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
domenica 23 gennaio 2022, 17:00Serie A
di Michele Pavese

Risultato finale: Napoli-Salernitana 4-1

Meret 6 - Bucato all'unico tiro in porta subito. Nessuna colpa, la conclusione di Bonazzoli è potente e precisa.

Di Lorenzo 6,5 - Sempre presente, spinta inesauribile sulla corsia destra. Duetta con Lozano, Elmas, Zielinski, si inserisce sempre pericolosamente. Dal 76' Zanoli s.v.

Rrahmani 7 - La sua rete a inizio ripresa chiude i conti. Partita piuttosto facile per la difesa del Napoli, l'ex difensore del Verona è sempre attento.

Juan Jesus 6,5 - Sblocca il match con un tiro rapido e ben piazzato. Pomeriggio tranquillo anche per il brasiliano, la Salernitana si rende pericolosa solo in un paio di occasioni.

Mario Rui 6 - Primo tempo quasi tutto in avanti, ci prova su calcio di punizione ma Belec disinnesca facilmente. Poi ordinaria amministrazione, anche se sul gol di Bonazzoli i giocatori della Salernitana vanno via troppo facilmente dalle sue parti. Dal 76' Ghoulam s.v..

Lobotka 6,5 - Non riesce a chiudere sul bel cross di Kechrida che pesca Bonazzoli in area. Recupera però tanti palloni e gioca con la solita intensità.

Fabian Ruiz 7 - Prestazione quasi sontuosa del centrocampista spagnolo, che sta disputando una grandissima stagione. Ci prova più volte da fuori area, Belec è attento. Dal 64' Politano 6 - Entra con la voglia di segnare e va vicino al 5-1 nel finale.

Lozano 5,5 - Il meno convincente nei primi 45'. Per trovare palloni giocabili si accentra e non riesce a dare qualità sull'esterno. Risulta quasi evanescente. Dal 46' Insigne 7 - Si guadagna e trasforma il rigore del 4-1, raggiungendo Diego Maradona nella classifica dei marcatori di tutti i tempi del Napoli. Un grande traguardo pochi mesi prima di lasciare la sua città e la sua squadra.

Zielinski 6,5 - Cresce col passare dei minuti, cerca il dialogo coi compagni ed è sempre lucido nelle giocate. Non tra i migliori, ma sempre importante nello scacchiere.

Elmas 6,5 - Lo slalom speciale con cui entra in area e viene abbattuto da Veseli, nel recupero del primo tempo, permette al Napoli di rientrare in campo con la mente più libera e di aumentare il divario nella ripresa. Gioca in diverse posizioni, con grande duttilità.

Mertens 7,5 - Implacabile dal dischetto, punto di riferimento per i compagni. Regala giocate di prima e tocchi di classe, il Maradona lo acclama. Dal 64' Osimhen 6 - Si arrabbia con i compagni che non lo servono. Ha voglia di segnare, deve rimandare l'appuntamento.

Luciano Spalletti 6,5 - Il Napoli non sbaglia quella che sulla carta era una partita semplice, anche se gli azzurri si complicano la vita per tutto il primo tempo, fino al rigore trasformato da Mertens nel recupero. Nella ripresa è tutto più facile e può anche gestire le energie dei suoi ragazzi. Missione compiuta, ora può godersi Milan-Juventus serenamente.

Primo piano
TMW Radio Sport