Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Le prime parole di Kostic: "Facile dire 'sì' alla Juventus, è una chance che mi sono meritato"

Le prime parole di Kostic: "Facile dire 'sì' alla Juventus, è una chance che mi sono meritato"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 12 agosto 2022, 20:15Serie A
di Pierpaolo Matrone

Filip Kostic è ufficialmente un nuovo calciatore della Juventus. L'esterno serbo, dopo l'annuncio dei bianconeri, ha rilasciato anche la sua prima intervista ai canali ufficiali del club: "E' una giornata speciale per me. Sono molto contento, stamattin quando stavo aspettando vi venire qui ero molto eccitato e non vedo l'ora di allenarmi con la squadra e giocare davanti ai nostri tifosi".

Cosa ti ha spinto a dire di sì alla Juventus?
"Non è molto difficile dire di sì alla Juventus".

Hai già immaginato il tuo esordio accanto al tuo amico Vlahovic?
"Ho già parlato con Dusan, sono contento che lui faccia parte della squadra. E' uno dei migliori attaccanti, è bello giocare con lui".

Senti che questo può essere lo step decisivo per la tua carriera?
"Sì, certo, ho dato tutto e ho lavorato duro per questo. Credo di meritare la Juventus. Quando arriva un club del genere, poi, è sempre il momento giusto".

Cosa puoi dare alla squadra?
"posso portare tanta qualità, ci proverò. Darò tutto per i bianconeri".

Sei tra i migliori assist-man d'Europa. Ti piace aiutare i compagni?
"Mi piace giocare così, poi dipende da cosa vuole l'allenatore e qual è la cosa migliore per la squadra. Se fa bene alla squadra, io lo farò al meglio".

Un messaggio per i tifosi.
"Ciao bianconeri, sono molto contento di essere qui. Ci vediamo presto in campo".