Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
live

Giroud torna a Stamford Bridge: "Un'emozione. Voglio altri trofei col Milan"

LIVE TMW - Giroud torna a Stamford Bridge: "Un'emozione. Voglio altri trofei col Milan"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 4 ottobre 2022, 20:54Serie A
di Simone Bernabei
fonte dall'inviato a Londra

Al fianco del tecnico Stefano Pioli, in sala stampa da Stamford Bridge prende la parola anche Olivier Giroud. L'attaccante francese è arrivato in rossonero proprio dal Chelsea, club con cui ha giocato e vinto per 4 stagioni. Su TMW potrai seguire le sue parole in presa diretta.

Ore 20.43, inizia la conferenza stampa

Che sensazioni dà il ritorno a Stamford Bridge?
"Con l'Arsenal alla prima in Champions ero tornato a Montpellier, ora sono felice di tornare a Stamford Bridge. Abbiamo mostrato la nostra qualità lo scorso anno con lo Scudetto e ora vogliamo farlo vedere in Champions, con umiltà ma pure speranza in quello che è il nostro calcio e la nostra qualità".

Da ex della sfida, cosa ha detto ai compagni?
"Ho detto ai ragazzi in campo di essere orgoglioso di essere qua a difendere i colori del grande Milan. Sarà un'atmosfera da Champions, penso che saremo pronti, il campo è meraviglioso, penso che sarà una bella partita".

E' il momento migliore della sua carriera?
"Il Mondiale è stato un'emozione pazzesca, ma anche la celebrazione dello scudetto coi tifosi lo è stata. Io sono competitivo, vogliamo fare bene in questa Champions, io voglio vincere sempre. Sono orgoglioso di aver vinto questi trofei ma ne voglio altri col Milan".

Come verrà accolto dai tifosi?
"Spero bene, mi sono lascito nel migliore dei modi col club. I ragazzi li conosco, ho fatto tante partite con loro ma come ha detto anche Pioli è cambiato l'allenatore quindi non posso sapere come giocheranno. Se fosse rimasto Tuchel avrei potuto aiutare di più, ma così è una nuova squadra, un nuovo progetto, è una questione di tempo per loro per tornare al loro miglior livello".

Chi è più forte fra lei e Aubameyang?
"Non voglio dire chi è più forte, ci sono delle similitudini perché anche lui ha giocato nell'Arsenal... Penso a vincere domani, ma non sarà solo una cosa di un singolo giocatore. Dovremo provarci col nostro solito spirito di squadra".

Ore 20.54, termina la conferenza stampa