Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Liverpool padrone del campo, ma il Var annulla un gol a Benzema. Al 45' è 0-0

Liverpool padrone del campo, ma il Var annulla un gol a Benzema. Al 45' è 0-0TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Titone
sabato 28 maggio 2022, 22:25Serie A
di Andrea Losapio
fonte Dall'inviato allo Stade De France, Parigi

In una cornice surreale per tutto quello che succede fuori dal campo, tra tentativi di scavalcare (in alcuni casi riusciti) e spray al peperoncino, manganellate e il rischio del morto in diretta la musica della Champions inizia quando ancora tanti tifosi del Liverpool sono ai cancelli a chiedersi cosa sta facendo la UEFA. Discutibile, sia da una parte che dall'altra. La partita inizia con trentasette minuti di ritardo, quasi un tempo, con il Liverpool che inizia a pressare altissimo per cercare il vantaggio, con un ritmo forsennato, mentre il Real Madrid cerca di controllare la situazione per abbassare la frizzantezza della gara, riuscendoci a tratti.

Perché il Liverpool nei primi venti minuti va vicino al gol tre volte. In un caso Courtois ci arriva con le dita, nella seconda la blocca, alla terza deve affidarsi al palo che devia una conclusione di Mané. Le prime due circostanze erano due conclusioni di Salah. Il Liverpool è padrone del gioco e cerca più volte di affondare, mentre gli spagnoli attendono nella propria metà campo, con Benzema come riferimento avanzato. La produzione offensiva è davvero poca roba, a parte per un recupero di Alexander-Arnold su Vinicius lanciato all'uno contro uno con Alisson. A proposito del portiere brasiliano, solo un paio di prese alte, facili dalla tribuna, un po' meno dal campo.

I Blancos fanno fatica a ripartire, proprio perché il ritmo è differente. La sensazione è che il Liverpool possa sfondare da un momento all'altro, ma che non ne abbia la forza totale per farlo. Al minuto quarantatré però è il Var protagonista, perché Benzema segna dopo una scorribanda in area, ma dal replay non si capisce se è Fabinho oppure Vinicius a toccarla. Dopo qualche minuto di conciliabolo il francese Turpin decide per annullare per posizione di fuorigioco dello stesso Benzema. Il Liverpool è scosso e rischia di andare in svantaggio al 45', ma Alisson ci mette una pezza. 0-0 a fine primo tempo.