Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Luis Alberto: "Non voglio più soldi dalla Lazio, ho chiesto la rescissione"

Luis Alberto: "Non voglio più soldi dalla Lazio, ho chiesto la rescissione"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 12 aprile 2024, 23:00Serie A
di Redazione TMW

Intervenuto ai microfoni di DAZN direttamente da bordocampo, Luis Alberto ha commentato la vittoria della Lazio contro la Salernitana. Ecco le parole dello spagnolo, che ha annunciato il suo addio a fine stagione (fonte LaLazioSiamoNoi): "Per me sono state settimane difficili, con tutto quello che è successo. Progetto? Non so, ma so che questa è l’ultima mia stagione qui, io non ne farò più parte. Non voglio prendere più un euro dalla Lazio, ho già chiesto la rescissione del contratto. I prossimi quattro anni li lascio ad altri. Giusto così, farmi da parte da questo club mi ha dato tanto. È arrivato il momento di farmi da parte e lasciare i miei stipendi ad altri".

Sulla partita: “Si doveva vincere, anche per noi. Questa è un’annata complicata, servivano i tre punti. Non cambia nulla, ma dobbiamo continuare a fare il meglio possibile nelle sfide che mancano. Fischi dei tifosi? Normale, questo è il calcio. Il campionato non sta andando bene, abbiamo perso anche il derby. I tifosi sono in diritto di fischiare. Spero solo di divertirmi nelle ultime partite, e poi vediamo. Champions? Nel calcio non si sa mai, dobbiamo avere la testa pulita e soprattutto anche per la Coppa".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile