Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Napoli, è già dentro o fuori: col Sassuolo per una vittoria esterna che manca da 95 giorni

Napoli, è già dentro o fuori: col Sassuolo per una vittoria esterna che manca da 95 giorniTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 28 febbraio 2024, 06:30Serie A
di Antonio Gaito

Dopo due pareggi con Barcellona e Cagliari, arrivati a fronte di prestazioni molto diverse tra loro, il Napoli di Calzona nel recupero contro il Sassuolo cerca la prima vittoria per provare ad invertire il trend, ritrovare una certa identità e continuare a coltivare una speranzella per le posizioni europee. E' a tutti gli effetti un dentro o fuori per capire se le prossime gare degli azzurri avranno un senso. Grande curiosità per capire in particolare l'approccio alla gara dei partenopei dopo l'incredibile beffa subita a Cagliari, con l'1-1 subito al 96' sull'ultimo lancio al centro, con un errore clamoroso di Juan Jesus dopo aver fallito almeno tre volte la possibilità di raddoppiare.

Un tunnel senza fine
"E' un problema mentale", la frase ripetuta più volte nel post-partita da Calzona, chiamato a rispolverare vecchi concetti (ed in parte qualcosa s'è visto), ma soprattutto a risollevare una squadra schiacciata da delusione e pressione. Il Napoli non ha caso ha smarrito totalmente fantasia e iniziativa lì davanti, tremando difensivamente anche contro un avversario quasi mai pericoloso. Una sfida importante per Calzona che ha ereditato una squadra che non vince fuori casa da 6 gare (di cui 5 con Mazzarri e senza mai segnare). Era il 25 novembre contro l'Atalanta: sono passati 95 giorni.

Le scelte di Calzona
Out Cajuste per un risentimento muscolare che quindi va ad aggiungersi a Ngonge che ha bisogno ancora di qualche giorno. Calzona però ritrova Di Lorenzo che torna a destra nella linea con Rrahmani, probabilmente uno tra Natan e Ostigard al posto di Juan Jesus e Mario Rui dopo le due di fila giocate da Olivera. In mediana con Lobotka ed Anguissa dovrebbe toccare a Traoré, ex peraltro di questa partita e favorito stavolta su Zielinski, mentre in attacco torna titolare Politano con Osimhen e Kvaratskhelia.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile