Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Setti festeggia 10 anni di Hellas Verona: "Era tutto da ricostruire, ma mi innamorai dei tifosi"

Setti festeggia 10 anni di Hellas Verona: "Era tutto da ricostruire, ma mi innamorai dei tifosi"TUTTOmercatoWEB.com
giovedì 23 giugno 2022, 11:23Serie A
di Pierpaolo Matrone

Maurizio Setti, esattamente dieci anni fa, diventava socio di maggioranza dell'Hellas Verona e ha raccontato la sua esperienza ormai decennale a La Gazzetta dello Sport: "Ero in uscita da Bologna perché c’era poca libertà per lavorare come avrei voluto. Mi guardai intorno. Riconobbi per logistica e capacità di far calcio Verona come una piazza ideale. Andai a vedere 8/9 partite. Iniziai a ragionare e mi colpì Jorginho. In realtà mi bastarono due mesi per capire che sarebbe stato quello il mio progetto. Fu determinante anche la tifoseria: mi innamorai. Mi esalto per il progetto che funziona, non solo la domenica per il risultato positivo. Quando sono arrivato c’era quasi tutto da ricostruire, mi stimola vedere come questo “figliolo” sia cresciuto e continui a crescere".