Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Spezia, Sala: "Il prossimo sarà un campionato anomalo. Gotti? Uomo di grandi valori"

Spezia, Sala: "Il prossimo sarà un campionato anomalo. Gotti? Uomo di grandi valori"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
giovedì 7 luglio 2022, 00:08Serie A
di Niccolò Pasta

Dal ritiro di Santa Cristina Valgardena, il centrocampista dello Spezia Jacopo Sala parla del rinnovo di contratto appena firmato, che gli permetterà di proseguire la sua avventura in maglia bianca: “Sono molto contento del rinnovo, è quello che volevo. Devo ringraziare la società che ha riposto fiducia in me e non vedo l’ora di cominciare. Ci saranno cambiamenti, sono qui per aiutare i più giovani per farli crescere e fare un’altra grande stagione”.

Le prime sensazioni?
“Io sono arrivato qualche giorno dopo perché è nato mio figlio. C'è grande voglia di lavorare duro per essere pronti a questo campionato che sarà un po’ anomalo, visto che ci fermeremo per il Mondiale. Saranno due mini tornei e dovremo farci trovare subito pronti”.

Sul ritiro.
“Il ritiro è sempre importante, mettiamo del fieno in cascina e dobbiamo lavorare duro per essere pronti. Qui in montagna si sta bene, si respira e siamo in un posto bellissimo. Dobbiamo solo lavorare bene e con felicità”.

Su mister Gotti.
“L’ho avuto da piccolo, in Under 16, un po’ lo conoscevo ed è una persona che vuole grande rispetto, con idee ben chiare che riesce a trasmettere. Ora abbiamo appena iniziato, è difficile dare un giudizio ma posso dire che è una persona che ti dice sempre le cose come sono. C'è sempre stata stima tra noi, io ero piccolino e lui faceva l’allenatore delle nazionali e c'è sempre stata grande stima. È un uomo di valori, che trasmette ai giocatori, e mi auguro riesca a farlo anche con i nostri giovani per farli crescere ancor di più”.

Un messaggio per i tifosi?
“Il messaggio che posso dare è un ringraziamento per il calore che ci trasmettono. So che sono in fila per gli abbonamenti e gli chiedo di starci sempre vicini come è successo in questi anni”.