Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Torino, il test con il Modena chiude il ritiro a Pinzolo. E svelerà il secondo di Vanja

Torino, il test con il Modena chiude il ritiro a Pinzolo. E svelerà il secondo di VanjaTUTTO mercato WEB
© foto di Image Sport
venerdì 28 luglio 2023, 09:35Serie A
di Emanuele Pastorella
fonte nostro inviato a Pinzolo

In casa Toro si è spalancata la porta. Vanja Milinkovic-Savic si è fermato, il serbo ha accusato una distrazione di basso grado bicipite femorale sinistro e si parla di una ventina di giorni di stop. Questo vuol dire che il tecnico Ivan Juric rischia di non aver a disposizione il suo titolare per l’esordio in coppa Italia del prossimo 14 agosto contro la vincente della gara tra Vicenza e Feralpisalò, così a Pinzolo è tempo di prove per capire chi possa raccogliere l’eredità di Vanja. In Val Rendena ci sono tre portieri: Gemello è il più conosciuto e ha già esordito in serie A, Popa è arrivato qualche settimana fa a parametro zero dal Voluntari, Brezzo è un giovane classe 2005 aggregato dalle giovanili.

E se quest’ultimo non può essere considerato nelle gerarchie, il ventitreenne di Savigliano e il rumeno sono pronti a sfidarsi. Entrambi sono messi sotto torchio dal nuovo preparatore dei portieri, Massimo Cataldi, che li sta forgiando in Val Rendena. E oggi, nell’ultimo giorno di ritiro a Pinzolo, ci sarà un test fondamentale: alle 15 contro il Modena, infatti, gli occhi saranno tutti sulla porta. Il grande favorito è proprio Gemello, che ha già assaggiato la serie A nel gennaio del 2022, riuscendo a chiudere da inviolato contro la Fiorentina. Popa, invece, è reduce da un Europeo Under 21 in chiaroscuro con la Romania, cominciato da titolare e poi chiuso guardando i compagni dalla panchina.

Questi, dunque, i nomi che cercheranno di raccogliere l'eredità di Milinkovic-Savic in queste settimane di assenza del serbo, mentre la società continua a cercare una soluzione per Berisha. Tra i portieri, infatti, c'è ancora il 1989 che rimane fuori rosa: per il momento non ha trovato nessuna nuova squadra dalla quale ripartire, intanto però il suo ingaggio pesa sulle casse del club di via Arcivescovado.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile