Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Ascoli-Reggiana 0-0, le pagelle: Viviano da rosso, male Antiste. Decisivo Vasquez

Ascoli-Reggiana 0-0, le pagelle: Viviano da rosso, male Antiste. Decisivo VasquezTUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 3 marzo 2024, 18:32Serie B
di Lorenzo Carini

Risultato finale: Ascoli-Reggiana 0-0

ASCOLI
Viviano 5 - Già punzecchiato dopo il gol subito da Dickmann nella sfida col Brescia, prende un cartellino rosso assolutamente evitabile per un fallo commesso su Gondo ben lontano dalla propria zona di competenza. Lascia i compagni in inferiorità numerica, costringendoli a gran sofferenza nel finale.

Vaisanen 6,5 - Poco sollecitato nel primo tempo, ha il suo bel da fare nella ripresa con una Reggiana rigenerata ma si fa sempre trovare pronto.

Bellusci 5 - Qualche incertezza difensiva di troppo per il centrale classe '89, spesso in confusione negli uno contro uno con i riferimenti più avanzati degli emiliani: al 58' regala il pallone a Gondo e un contropiede alla Reggiana, ma per sua fortuna non arriva il gol degli ospiti.

Mantovani 6,5 - Fa la sua partita, senza particolari sbavature: sempre a testa alta, soffre nella ripresa ma la spunta nella maggior parte delle circostanze.

Falzerano 6,5 - Tra i migliori nella prima frazione, sulla fascia fa quel che vuole finendo per stravincere il duello con Pieragnolo: più in ombra, invece, al rientro dai canonici quindici minuti di pausa. Dal 63' Bayeye 5,5 - Decisamente meno brillante del compagno, ma il secondo tempo è parecchio diverso dal primo e qualche problema in più andava messo in preventivo.

Valzania 5,5 - Prova a mettersi in evidenza nella mezz'ora finale di partita: al 61' si mette in proprio costringendo Satalino alla deviazione in corner, mentre un minuto più tardi offre un gran pallone a Caligara che però non centra la porta. Ci si sarebbe aspettati qualcosa in più nella prima parte.

Di Tacchio 6 - Tanta corsa, tanti palloni giocati e gran sacrificio per la causa bianconera. Fa a sportellate con chiunque, senza mai tirarsi indietro: sufficienza meritata.

Giovane 5,5 - Il primo a farsi ammonire, ma anche il primo a sporcare i guantoni di Satalino. Forse condizionato dal cartellino giallo rimediato dopo 26', non appare granché fluido nelle giocate in mezzo al campo. Dal 55' Caligara 5,5 - Sciupa una buona chance pochi minuti dopo l'ingresso in campo: è questo l'unico spunto di una quarantina di minuti caratterizzati da più ombre che luci.

Zedadka 5 - Mai nel vivo del gioco, non attacca mai la profondità dalla corsia mancina: Fiamozzi lo contiene senza problemi. Dal 74' Celia 6 - Ha troppo poco tempo a disposizione per incidere sull'incontro.

D'Uffizi 5 - Schierato titolare nel reparto offensivo bianconero, l'ex Viterbese viene chiuso in scivolata da Fiamozzi sull'unica occasione da gol della sua partita. Non viene coinvolto con continuità dai compagni. Dal 55' Rodriguez 6 - In campo per poco meno di venti minuti, tocca soltanto una manciata di palloni. Viene sacrificato dopo l'espulsione di Viviano. Dal 74' Vasquez 7 - Entrato a freddo dopo l'espulsione di Viviano, si esalta nel finale con una serie di ottime parate utili a mantenere il risultato sullo 0-0: è decisivo al 93' su una gran botta ravvicinata di Fiamozzi.

Mendes 6 - Chiuso in extremis da Marcandalli al 44', nel secondo tempo non riesce a procurarsi alcuna opportunità per far male alla difesa reggiana. Corre tantissimo, però, risultando di grande aiuto all'Ascoli soprattutto in fase di non possesso.

Fabrizio Castori 5,5 - Quarto risultato utile consecutivo per i bianconeri, che continuano a muovere la propria classifica ma restano in piena zona Playout. Dopo un buon primo tempo, la formazione marchigiana è calata nella ripresa, finendo per soffrire notevolmente negli ultimi minuti in situazione d'inferiorità numerica dopo l'espulsione di Viviano.

REGGIANA
Bardi s.v. - Abbandona dopo un quarto d'ora per un infortunio alla caviglia sinistra. Dal 15' Satalino 6 - Ben coadiuvato dai propri difensori, riesce a mantenere la porta inviolata senza doversi superare in modo particolare e, soprattutto, senza farsi condizionare da una leggerezza commessa sul finire del primo tempo.

Sampirisi 6 - Viene sostituito nel corso dell'intervallo dopo un primo tempo sicuramente sufficiente, disputato con attenzione e cura nei dettagli in difesa: a fermarlo è un problema muscolare. Dal 46' Szyminski 6 - Disputa un buon match, prestazione sulla falsariga di quella del compagno che ha avuto modo di rimpiazzare.

Rozzio 6,5 - Perno della difesa granata, dà grande sicurezza all'intero reparto emiliano risultando uno dei migliori tra i calciatori messi in campo da Nesta.

Marcandalli 6,5 - Decisivo su Mendes a pochi istanti dalla fine del primo tempo, si difende con ordine e assieme ai compagni di reparto merita più della semplice sufficienza.

Fiamozzi 7 - Disputa una buonissima partita. Pur senza affondare il colpo in modo particolare sulla fascia, è importante sia in fase difensiva che negli ultimi metri di campo. al 93' calcia a botta sicura davanti alla porta, ma è soltanto un mezzo miracolo di Vasquez a negargli l'esultanza.

Cigarini 5 - In affanno a centrocampo, commette diversi errori (alcuni anche piuttosto banali), non riuscendo a mettere tutta la sua esperienza al servizio della squadra emiliana. Dal 66' Portanova 5,5 - Non fa male nella zona "clou" del campo. Opaco nella mezz'ora conclusiva.

Bianco 5,5 - Si vede davvero poco nel corso dei novanta minuti: non incide sulla sfida.

Pieragnolo 5,5 - In difficoltà nei primi 45', viene saltato sistematicamente da Falzerano che gli concede davvero le briciole. Fa un po' meglio nella ripresa, soprattutto dopo l'uscita dal campo del terzino bianconero, ma non basta per arrivare alla sufficienza.

Antiste 5 - Quasi un oggetto misterioso nella trequarti dei granata, la sua è una partita tutt'altro che memorabile: non si ricorda alcuna giocata di spessore. Dall'80' Melegoni s.v.

Girma 5,5 - Fa leggermente meglio del compagno sulla trequarti, ma anche per lui non è un pomeriggio particolarmente brillante. Dall'80' Pettinari s.v.

Gondo 5,5 - Si ritrova quasi a far reparto da solo, poco supportato da Antiste e Girma. Ha del clamoroso l'errore commesso al 58' a tu per tu con il portiere avversario, ma poi quantomeno ha il merito di causare l'espulsione di Viviano.

Alessandro Nesta 5,5 - Questa Reggiana non sa più vincere: l'ennesimo pareggio della stagione avvicina pericolosamente i granata alla zona Playout. Servirà una svolta a partire dal prossimo turno, anche se l'avversaria non sarà proprio una qualunque: ci sarà il Catanzaro.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile