Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Cremo, Stroppa chiama Coda. Gli ricorda appuntamento con la storia: la marcatori all time di B

Cremo, Stroppa chiama Coda. Gli ricorda appuntamento con la storia: la marcatori all time di BTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 17 giugno 2024, 19:49Serie B
di Claudia Marrone

Al primo posto Stefan Schwoch con 135 gol all'attivo, al secondo Daniele Cacia con 134 e al terzo Andrea Caracciolo con 132: questo il podio della classifica marcatori all time di Serie B, ovvero i tre migliori marcatori di tutta la storia del torneo cadetto. Poi lui, Massimo Coda, una garanzia per la categoria, che nel campionato da poco concluso ha vestito la maglia della Cremonese, dove è arrivato in prestito dal Genoa: per il classe 1988, nella stagione 2023-24, 16 gol all'attivo, che lo hanno portato a quota 127 in carriera. Otto in meno per eguagliare il primo posto.

E proprio su questo, nell'intervista rilasciata oggi a La Gazzetta dello Sport, fa leva mister Giovanni Stroppa che, riconfermato in sella ai grigiorossi anche per la stagione ventura, ha così parlato del 'suo' bomber: "Coda? Non è detto che non torni. Con me batterà il record di gol in B, ne mancano 8 per arrivare a 135, qui ce la farà di sicuro". Di fatto anche esprimendo la volontà di riaverlo in squadra.

Sicuramente per Coda sarebbe un traguardo personale molto importante, un appuntamento con la storia, che si riscriverebbe. Ma prima ci saranno da valutare le mosse dei lombardi e la volontà del Genoa. Per la Serie B, però, sarebbe bello raccontare un nuovo capitolo: del resto i record son fatti per essere battuti.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile