Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Pisa, D'Angelo: "Emozionante tornare all'Arena. Mettiamo in difficoltà il Parma"

Pisa, D'Angelo: "Emozionante tornare all'Arena. Mettiamo in difficoltà il Parma"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Claudia
venerdì 7 ottobre 2022, 13:04Serie B
di Tommaso Maschio

“Sicuramente domani ci sarà una bella cornice di pubblico e per me sarà emozionante tornare in panchina all’Arena. In questi mesi se c’è qualcosa che ho imparato è che bisogna andare oltre le vittorie o le sconfitte”. Il tecnico del Pisa Luca D’Angelo parla così del suo ritorno nello stadio toscano in vista della sfida di domani contro il Parma: “Si tratta di una squadra molto importante, con una tradizione forte, non sarà facile per noi anche se abbiamo la possibilità di metterli in difficoltà. Non penso che l’assenza di qualche giocatore possa determinare il cambio modulo da parte del Parma, che rimane una squadra importante di questa categoria. La vittoria col Perugia è stata importante sotto tanti punti di vista, ma la squadra non si siede sugli allori perché sa che ogni settimana c’è una sfida importante ad attenderla. - continua D’Angelo come riporta Sestaporta soffermandosi su modulo e singoli – Preferisco le squadre che si schierano a zona anche sulle palle inattive, ma non c’è una regola fissa, un modulo o una tipologia difensiva che dia a prescindere la sicurezza di un risultato positivo. Noi lavoriamo su due situazioni e vedremo quale sarà migliore per la gara di domani. Per quanto riguarda i giocatori Masucci e Torregrossa non saranno convocati, dobbiamo aspettare la prossima settimana quando dovrebbero rientrare. Sono due giocatori esperti che sanno gestirsi dal punto di vista fisico, èinutile rischiare per recuperarli subito e perderli per tanto tempo. Ionita invece è rientrato e può partire dall’inizio, Gliozzi invece deve migliorare nella continuità mentale, perché ha grandissime qualità tecniche e fisiche. Se riesce a diventare un giocatore continuo è importante per questa categoria”.

Primo piano
TMW Radio Sport