Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Serie B, Benevento-Spal: la partita del grande rimpianto giallorosso

Serie B, Benevento-Spal: la partita del grande rimpianto giallorossoTUTTOmercatoWEB.com
Gianluca Lapadula
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
venerdì 6 maggio 2022, 06:24Serie B
di Luca Esposito
Segui la diretta testuale a partire dalle 20:10

Poteva essere la gara della terza promozione negli ultimi anni, rischia invece di essere la partita dei rimpianti dopo le inaspettate sconfitte con Ternana e Monza, in questo caso addirittura con un secco 3-0. Un Benevento già mentalmente proiettato ai playoff ospita in casa una Spal assolutamente tranquilla dopo il 3-0 sul Frosinone e che, in corso d'opera, potrebbe dare spazio a tanti giocatori che si sono visti poco. Dirigerà l'incontro il signor Giua.

COME ARRIVA IL BENEVENTO

Mister Caserta dovrà fare a meno degli infortunati Forte, Glik e Moncini: nelle prossime ore lo staff medico capirà chi di loro potrà eventualmente essere disponibile per le partite dei playoff, ma non si esclude che qualcuno possa aver concluso anzitempo la sua stagione. Stiamo parlando di tre elementi di spessore ed esperienza, ai quali aggrapparsi per cullare il sogno promozione. Ci sono, però, anche buone notizie. Barba rientra dalla squalifica e scenderà in campo dal primo minuto al fianco di Vogliacco, ok anche Gianluca Lapadula che guiderà il reparto offensivo completato da Farias ed Insigne, nettamente favorito su Tello. In mediana potrebbe rifiatare Viviani: in quel caso toccherebbe a Calò, con Petriccione ancora indietro nelle gerarchie dell'allenatore. Improta e Letizia agiranno da terzini.

COME ARRIVA LA SPAL

La formazione di Venturato dorme sonni tranquilli e giocherà la partita al massimo della serenità pur con la voglia di non sfigurare. In attesa di capire se ci sarà spazio in corso d'opera per qualche elemento della Primavera, l'ex trainer del Cittadella riconfermerà il 4-3-1-2 e ha provato anche l'esperto Melchiorri nell'inedita veste di trequartista. Spera di giocare dal primo minuto l'esperto centrocampista Mora, il reparto offensivo sarà invece guidato da Vido. Occhio alla difesa, laddove non ci sarà Biagio Meccariello: facile prevedere la riproposizione del tandem Vicari-Capradossi. Ci sarà anche il grande ex Mancosu.