Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Ultras Padova contro Mirabelli: "Figura negativa per il club. Responsabile del non successo"

Ultras Padova contro Mirabelli: "Figura negativa per il club. Responsabile del non successo"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 27 maggio 2024, 23:49Serie C
di Claudia Marrone

Un momento di alta tensione quello che si sta vivendo a Padova, con la squadra biancoscudata che anche questo anno ha mancato all'appuntamento con la promozione in Serie B. La corsa della formazione di mister Oddo si è fermata al Secondo Turno della Fase Nazionale dei playoff, che ha visto il Vicenza annientare i padovani e avvicinarsi alla finale: situazione che non hanno digerito i tifosi, men che meno il tifo organizzato, che ha detto la sua attraverso un duro comunicato, nel quale si punta il dito soprattutto contro Massimiliano Mirabelli.
Di seguito, la nota:

"Il treno Biancoscudato giunge puntualmente alla sua fermata successiva, lo fa però deragliando alla stazione centrale di Vicenza, umiliando ancora una volta i suoi passeggeri. Ci troviamo al capolinea ed è il momento, per chi guida, di fare le valigie.
Il bilancio di questo viaggio è tremendamente negativo, ma nulla è casuale, anzi è puntualissimo:
Non puoi avere successo se fai viaggiare le sorti sportive in quarta classe mentre in prima alberga solitaria la chiusura dei bilanci;
Non puoi avere successo se affidi la gestione sportiva ad un direttore codardo e strapagato, nascosto vilmente in ogni momento focale;
Non puoi avere successo se millanti infrastrutture di proprietà ma, tra promesse e rendering, ti alleni chiedendo il permesso a qualcun altro;
Non puoi avere successo se la tua “casa” è indecente, scomoda, inagibile, sotto sequestro… l’ennesima e puntuale vergogna della politica padovana;
Non puoi avere successo se non hai ambizione, programmazione e idee;
Non puoi avere successo se per due volte esoneri degli allenatori a ridosso dell’ultima fermata, senza contestazioni della piazza o filotti impressionanti di sconfitte;
Non puoi avere successo se non tuteli la tua tifoseria da torti arbitrali, episodi grotteschi e continui soprusi di palazzo;
Non puoi avere successo se non fai nulla per avvicinare nuovi tifosi e riesci addirittura nell’impresa di disaffezionare anche i più assidui;
Voi siete i responsabili di tutto questo “NON SUCCESSO”.
A Padova è quasi impossibile vincere, i numeri e la storia non mentono, proprietà e politici vanno puntualmente fuori strada, peccando di superbia ed arroganza.
Pretendiamo per questo che si lasci spazio a nuove figure, disposte a dialogare con umiltà con una piazza esausta, rassegnata ed umiliata come nessun’altra in Veneto.
Nonostante tutti gli incidenti di percorso, sabato, ancora una volta, i tifosi del Padova indossavano con orgoglio, e un po’ di follia, la propria sciarpa al collo, sventolando fieramente la bandiera Biancoscudata.
Siamo legati visceralmente alla maglia bianca ed è nostra responsabilità tenerla lontana da figure estremamente negative come quella di Massimiliano Mirabelli. Ora vedremo se le promesse di assunzione di responsabilità pronunciate il 9 di aprile, prenderanno forma o se rimarranno le solite e banali frasi di circostanza.
Avanti una volta ancora con schiena dritta, spalle larghe e pronti per la prossima puntuale fermata…
Noi siamo i Padovani!
Ultras Padova".

Comunicato Ultras Padova

Il treno Biancoscudato giunge puntualmente alla sua fermata successiva, lo fa però deragliando...

Pubblicato da Ultras Padova su Lunedì 27 maggio 2024

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile