Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

4521 giorni dopo un Lucarelli in gol col Livorno. Mattia: "Cosa c'è di meglio?"

4521 giorni dopo un Lucarelli in gol col Livorno. Mattia: "Cosa c'è di meglio?"TUTTOmercatoWEB.com
venerdì 30 settembre 2022, 15:19Serie D
di Luca Bargellini

Quattromilacinquecentoventuno giorni. Tanti ne sono trascorsi fra l'ultima rete con la maglia del Livorno di Cristiano Lucarelli, bomber e bandiera amaranto, e il primo, con i medesimi colori, di Mattia, figlio dell'attuale tecnico della Ternana. "Ho sentito tutte le emozioni più forti che in un attimo si sprigionavano insieme dentro di me - ha raccontato il 23enne esterno mancino a La Gazzetta dello Sport -. Una sensazione troppo bella, ma anche troppo complicata da spiegare. Fare gol a Livorno ed esultare sotto la Nord lo vedevo come il sogno della mia vita".

Spazio, poi, ai motivi della discesa in D per vestire i colori della sua città: "È stata una scelta rischiosa, ma sono felice di essere qui. Quando prendi una decisione col cuore non sbagli mai. L'obiettivo è tornare nei professionisti con questa maglia. Stare fuori casa mi ha fatto capire cosa volevo, cosa c'è di meglio di giocare nella tua città con un pubblico del genere?"