Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

…con Fabrizio Lucchesi

…con Fabrizio LucchesiTUTTO mercato WEB
domenica 12 maggio 2024, 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

“Il Como ha fatto una grande stagione, è arrivato con grande merito in Serie A”. Così a TuttoMercatoWeb.com Fabrizio Lucchesi, ex dirigente di - tra le altre - Empoli, Fiorentina e Roma.

In un momento positivo il Como ha cambiato allenatore esonerando Longo. Con Fabregas e i rinforzi dal mercato di gennaio è arrivata la Serie A.
“Tanti hanno pensato: ‘ma che stanno facendo?’. È stata premiata la loro ambizione. Chi vince ha sempre ragione. Fabregas da allenatore è una bellissima scoperta, è in procinto di essere definito un predestinato”.

Cone sarà il Como in Serie A?
“Le linee di pensiero in questi casi sono due: o si rifà la squadra da capo oppure si mantiene l’organico e si cerca di conquistare la salvezza, sono più per quest’ultima idea aggiungendo quattro-cinque innesti”.

E adesso ai playoff chi la spunta?
“C’è molto equilibrio. Oggi dire chi è favorito è un po’ come giocare al lotto. I playoff dipendono da tante cose. Le squadre sono tutte equilibrate”.

Su chi si sente di puntare?
“Non vince il più forte ma il migliore. Colui che sta meglio in partita. E dopo un campionato così equilibrato si deciderà tutto sul filo di lana”.

Direttore e lei torna in pista dopo il biennio importante a Monterosi?
“Mi è arrivata qualche telefonata. Sto aspettando che termini il mio contratto con il Monterosi, non mi hanno autorizzato a negoziare con altri fino al 30 giugno e quindi sto aspettando che scada questo diritto di non concorrenza. Ma sicuramente a luglio da qualche parte andrò”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile