Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Joao Felix decide Barcellona-Atletico ed esulta: "Dopo quello che ho passato quest'estate..."

Joao Felix decide Barcellona-Atletico ed esulta: "Dopo quello che ho passato quest'estate..."TUTTO mercato WEB
© foto di Federico Titone/BernabeuDigital.com
lunedì 4 dicembre 2023, 00:21Calcio estero
di Dimitri Conti

Il grande protagonista della vittoria del Barcellona sull’Atletico Madrid è l’ex, che in realtà è ancora di proprietà dei Colchoneros, Joao Felix. L’attaccante portoghese, decisivo con il suo gol, ha parlato al termine del match ai microfoni di Movistar: “Sapevamo quanto fosse difficile questa partita, prendiamoci i tre punti”.

Impossibile non scendere sul campo delle sensazioni che ha provato, delle emozioni per questa partita: “Ogni settimana la gente parla di me, nel bene e nel male. Io penso a fare il mio lavoro e a diventare un giocatore migliore. Sono molto grato al Barcellona per l’accoglienza che mi hanno riservato”. Non si può non notare anche l’esultanza, addirittura in piedi sui cartelloni pubblicitari (nel tweet in allegato un video): “Mi è venuto spontaneo, eravamo nel cuore del match e dopo quanto ho vissuto quest’estate è stato come un sollievo. Le persone che mi stanno più vicine sanno cosa ho passato. Vado d’accordo con tutti i giocatori dell’Atletico, non ho nulla contro di loro e spero che tutto vada bene”.

Sulla standing ovation all’uscita, conclude: “Non ci credevo, in un club così grande sentir cantare il proprio nome non è una cosa che capita a molti”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile