Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Man City, Guardiola: "Non ho niente da insegnare ad Haaland. Fortunati che ci abbia scelti"

Man City, Guardiola: "Non ho niente da insegnare ad Haaland. Fortunati che ci abbia scelti"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Uefa/Image Sport
venerdì 7 ottobre 2022, 23:10Calcio estero
di Gaetano Mocciaro

Pep Guardiola è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida fra Manchester City e Southampton. Anche oggi il tecnico risponde alle domande su Erling Haaland: "Quali piani per lui durante i Mondiali? Vacanze. Avrà qualche settimana di ferie e poi ricomincerà con i giocatori che resteranno qui". Sull'impronta di Guardiola sul gioco di Haaland: "Da attaccante ha un innato e incredibile senso del gol, sa dove trovarsi, sa dove la palla finirà. Arriva un secondo prima che la palla arrivi. Ha il suo talento, la sua qualità e non è solo questione di fare gol. Ogni volta che c'è una deviazione e un cross è lì. Cosa volete che insegni a uno così? È impossibile. È puro istinto, è una dote naturale e io non ho niente da dire. Posso solo ringraziare che abbia scelto di venire qui e ci rendiamo conto di essere fortunati a goderci il suo talento".