Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw radio

Pezzano: "Seattle ha due talenti come i fratelli Roldan, stili e nazionalità diverse"

TMW RADIO - Pezzano: "Seattle ha due talenti come i fratelli Roldan, stili e nazionalità diverse"TUTTOmercatoWEB.com
giovedì 28 ottobre 2021 18:58Calcio estero
di Dimitri Conti

Tempo di MLS Breaking News su TMW Radio, rubrica curata da Giulio Dini e Giuseppe Pezzano. Quest'ultimo, l'imprenditore italo-americano fondatore dell'OSA Seattle, ha così parlato: "La MLS ha fatto bene a valutare di fare un campionato incrociato con la Liga messicana, così da affrontare squadre diverse e crescere. C'è un torneo, con girone e fasi finali ad eliminazione. Il problema del calcio americano era avere il ragazzino appena uscito dal college che deve confrontarsi con Beckham o Ibrahimovic. La lega messicana invece è più consolidata, e potersi confrontare con loro fa sì che i giocatori si esprimano su un certo livello. Il percorso è obbligato e questa è la nuova carta introdotta negli USA, una strada che porta anche a qualificarsi alla Champions CONCACAF".

Qualche giocatore da segnalare?
"A Seattle ci sono Roldan, che sono due fratelli che giocano contro quando difendono le nazionali, uno gli USA e l'altro El Salvador. Il primo, quello della nazionale, si chiama Cristian e l'ho incontrato qualche settimana fa: lo ritengo uno dei migliori trequartisti del campionato, ha una gamba incredibile ed è un nazionale americano. Poi c'è l'altro, Alex, che ha fatto il percorso con me tramite la Seattle University. Da lì, la nostra squadra (OSA, ndr) gli ha permesso di mettersi in mostra, nonostante non avesse la visibilità del fratello: l'hanno preso ai Sounders, dove il coach l'ha messo in difesa a destra. Poi, dopo qualche anno altrove, è tornato".

Ci racconta l'iniziativa Welcome United che la lega all'Italia e a cui tiene tanto?
"Sì, è una cosa legata al territorio di Benevento e ai richiedenti asilo. Un consorzio ha fatto sì che potessero fare un percorso integrato in una comunità e si è scelto di fare una squadra di calcio di Seconda Categoria composta interamente da richiedenti asilo. Un'iniziativa che ho sposato, si parla tanto di razzismo e l'integrazione oggi è fondamentale".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000