Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

I due trofei e lo scudetto mancato, ora l'Inter punta al tricolore: le parole di Marotta e Inzaghi

I due trofei e lo scudetto mancato, ora l'Inter punta al tricolore: le parole di Marotta e InzaghiTUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 6 luglio 2022, 00:49I fatti del giorno
di Ivan Cardia

Una stagione agrodolce quella del passato, una in cui vincere quella del futuro. Beppe Marotta non usa mezzi termini per aprire l'annata 2022/2023 della sua Inter. A inaugurare il prossimo campionato sono le parole dell'ad area sport, tra il rinnovo di Inzaghi ("È arrivato in un momento turbolento, ma ha dimostrato di essere all'altezza dell'inter") e il pensiero al mercato ("Dybala rappresenta… rappresentava un'opportunità"), Marotta mette le cose in chiaro, prima di lasciare lo spazio al suo tecnico.

Inzaghi tra rimpianti e triplete. "Quattro volte su cinque, con quei punti si vince lo scudetto". Simone Inzaghi riparte da lì, da quei due punti che sono valsi il tricolore al Milan e non alla sua Inter. Una distanza da colmare, magari anche andando avanti in Champions. Con un Lukaku in più ("Ma non dimentico che abbiamo avuto il miglior attacco") e una porta da gestire: "Handanovic sarà il titolare".

Qui tutte le parole di Inzaghi.