Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Le lacrime, i saluti, e poi? Da oggi il futuro di Dybala è soprattutto una questione di mercato

Le lacrime, i saluti, e poi? Da oggi il futuro di Dybala è soprattutto una questione di mercatoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 18 maggio 2022, 00:38I fatti del giorno
di Ivan Cardia

Le lacrime, i saluti, e poi? Paulo Dybala, il giorno dopo, è sempre protagonista assoluto in casa Juventus. Ha emozionato lo Stadium, nella sua ultima partita da bianconero, ora scatena le fantasie di mercato. Un passo per volta, perché la giornata appena conclusa è stata ancora quella dei saluti. Dopo quelli in campo, ci ha pensato Bonucci: "Sei arrivato da Palermo che eri ragazzino, te ne vai da Uomo". In serata, anche Claudio Marchisio, ricordando la finale di Berlino, vissuta dalla Joya come tifoso speciale: "Ho sempre sognato che un giorno riportassi a casa la Champions".

E ora? Elaborato l'addio, si diceva, il tempo del mercato. Su Dybala c'è, non da oggi, l'Inter. Alcuni retroscena raccontano però che ai tifosi abbia confessato che in quella maglia, dopo averla sfidata per anni, proprio non ci si vedrebbe. E così, aspettando eventuali sirene dall'estero, prova ad avanzare la Roma: per Mourinho è un grande sì, per Paulo?