Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Adrian Mutu, il Fenomeno viola: con tanti problemi fuori dal campo

Adrian Mutu, il Fenomeno viola: con tanti problemi fuori dal campoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giacomo Morini
sabato 8 gennaio 2022, 05:00Nato Oggi...
di Lorenzo Di Benedetto

Un talento cristallino, capace di decidere le partite da solo, con una carriera che, a causa delle bravate fuori dal campo, non è stata come avrebbe potuto essere. Adrian Mutu ha trascorso la maggior parte della sua vita calcistica in Italia, partendo dall'Inter, nel 2000, e passando dopo appena sei mesi al Verona. Con i gialloblu ha messo a segno 17 reti in 63 partite e si è fatto conoscere dalle grandi, con il Parma che nell'estate del 2002 lo acquistò. In Emilia la sua stagione migliore, dal punto di vista realizzativo, con 18 gol in 31 presenza in Serie A, cifre che attirarono l'attenzione del Chelsea di Roman Abramovich. A Londra, durante la sua seconda stagione, fu però squalificato perché trovato positivo alla cocaina e questo fu il fatto che ne ha frenato la carriera. Al termine del periodo di stop fu la Juventus a tesserarlo, prima della sentenza di Calciopoli che lo spinse alla Fiorentina, dove diventò presto l'idolo della curva Fiesole. In viola mise a segno 69 reti in 143 gare totali. Prima di trasferirsi al Cesena e lasciare la Serie A la stagione successiva. Oggi Mutu compie 42 anni.