Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Le probabili formazioni di Corea del Sud-Portogallo: chance per Leao, CR7 in panchina

Le probabili formazioni di Corea del Sud-Portogallo: chance per Leao, CR7 in panchinaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Imago
venerdì 2 dicembre 2022, 06:06Probabili formazioni
di Niccolò Pasta

Il Portogallo per il primo posto, la Corea del Sud per il sogno ottavi. Si chiude questo pomeriggio il Girone H, con ancora un posto da conquistare per le migliori sedici del Mondiale. La nazionale di Fernando Santos ha bisogno di un solo punto per essere sicura del primo posto, mentre la Corea, incredibilmente ancora in corsa nonostante un solo punto conquistato, deve solo vincere e sperare in un ko del Ghana, mantenendo però la differenza reti maggiore rispetto all'Uruguay. Difficile, quasi impossibile, ma per Son e compagni una chance per raggiungere un traguardo storico.

COME ARRIVA LA COREA - Pochi cambi previsti nella formazione di Paulo Bento, pronto a schierare la difesa Kim, tra cui dovrebbe farcela il difensore del Napoli, in dubbio nelle ultime ore. A centrocampo spazio per Jung e Hwang, mentre dietro all'unica punta Cho, dovrebbero agire ancora Na, Lee e il leader Heung-Min Son, a cui è legato tanto del destino della nazionale asiatica.

COME ARRIVA IL PORTOGALLO - Già qualificato, il Portogallo può permettersi un pizzico di turnover per l'ultima gara del gruppo. Niente Cristiano Ronaldo, preservato per la fase ad eliminazione diretta, dovrebbe essere Joao Felix ad agire da falso nove, a completare un reparto offensivo con Bernardo Silva, Bruno Fernandes e Rafael Leao. A centrocampo con Willian Carvalho ecco Nunes, mentre in difesa, senza l'infortunato Nuno Mendes, ecco ancora Guerreiro con Dalot a destra e Pepe e Dias centrali, davanti a Diogo Costa.