Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Le probabili formazioni di Udinese-Spezia: ballottaggio tra Pussetto e Nestorovski

Le probabili formazioni di Udinese-Spezia: ballottaggio tra Pussetto e NestorovskiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 12 maggio 2022, 22:15Probabili formazioni
di Tommaso Bonan

Di seguito le ultime su Udinese-Spezia raccolte dagli inviati di TMW:

▪ Udinese-Spezia - Sabato 14 maggio, ore 18.00, Dacia Arena
▪ Arbitra Gianluca Aureliano, della sezione di Bologna
▪ Classifica: Udinese 44 punti, Spezia 33 punti
▪ Diretta tv a cura di DAZN

Deulofeu in appoggio a uno tra Pussetto e Nestorovski
L’Udinese si appresta a sfidare lo Spezia nella penultima giornata di campionato senza Rodrigo Becao, che salterà il match per squalifica. Beto sempre ko, mentre Success è in bilico. 3-5-2 che vedrà dunque in porta Silvestri, in difesa Nehuen Perez, Pablo Marì e Nuytinck. Sulle fasce Udogie e Molina. Walace il volante con Makengo e Pereyra mezzali. Davanti Deulofeu andrà in appoggio alla punta. Per il ruolo di centravanti ballottaggio tra Pussetto e Nestorovski.

Verde favorito su Agudelo, Manaj titolare al centro
La salvezza è ad un passo, ma è ancora tutta da conquistare. Lo Spezia di Thiago Motta rischia di vedere i fantasmi e per scacciarli ha bisogno di punti a Udine. Il tecnico perde Bastoni, che ha chiuso anzitempo la stagione, ed è costretto a ridisegnare un centrocampo che vede anche Sala ancora out. Con Kiwior, ecco ancora Maggiore nonostante non sia al meglio, con Kovalenko a completare la mediana. In avanti torna Manaj dall’inizio, nel tridente con Gyasi e con Verde, favorito su Agudelo, mentre in difesa si torna al passato, con Amian e Reca terzini e con Erlic e Nikolaou centrali di fronte a Provedel.