Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Albertini al CorSport: "Il Liverpool ha credenziali superiori, ma guai a sottovalutare il Real"

Albertini al CorSport: "Il Liverpool ha credenziali superiori, ma guai a sottovalutare il Real"TUTTOmercatoWEB.com
sabato 28 maggio 2022, 09:53Rassegna stampa
di Luca Chiarini

"Bellissima, ricca di campioni. Due società, due tifoserie, soprattutto due squadre che conoscono le finali e sanno come si giocano. Hanno tutti esperienza, non sono solo talenti". Nell'intervista concessa ai taccuini del Corriere dello Sport, Demetrio Albertini introduce così la finale di Champions tra Liverpool e Real Madrid: "Il Liverpool arriva con credenziali superiori, ma non sottovaluterei la storia del Real Madrid e dei suoi giocatori. È una finale, tante volte vince chi sbaglia meno. Di solito chi ha più esperienza, sbaglia meno".

L'attuale presidente del Settore Tecnico della FIGC si è poi soffermato su una serie di considerazioni su Ancelotti: "È un allenatore eclettico, in grado di adattarsi a tutti i campionati, conosce il calcio e i diversi modi di interpretarlo. In Premier la gestione di una squadra è diversa da quello che accade in Germania, in Italia o in Spagna. Incide lo stile di vita, il contesto. Devi sapere cosa ti aspetta. Le persone intelligente cambiano, sanno adattarsi. Ecco la grandezza di Ancelotti".

Primo piano
TMW Radio Sport