Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

La sera della verità: chi tra Cosenza e Vicenza retrocederà in C? Le aperture dei quotidiani

La sera della verità: chi tra Cosenza e Vicenza retrocederà in C? Le aperture dei quotidianiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito
venerdì 20 maggio 2022, 10:04Rassegna stampa
di Claudia Marrone

Il giorno della verità è arrivato: questa sera, infatti, si giocherà la sfida di ritorno dei playout di Serie B, con una tra Cosenza e Vicenza che sarà costretta alla retrocessione in C. Si parte dall'1-0 dell'andata in favore dei veneti, ma il futuro è ancora da scrivere, e tutto possibile.

"Cosenza, in 20 mila per la salvezza. Il Vicenza ci crede", così La Gazzetta dello Sport, che aggiunge: "È la notte della verità, quella che scriverà un altro verdetto in B: chi si salva tra Cosenza e Vicenza? Il ritorno del playout si gioca sul filo del rasoio, dopo l’1-0 dell’andata, le polemiche e il grande entusiasmo attorno alle due squadre".

Dalle colonne del Corriere dello Sport, invece, spazio al pensiero dei due tecnici, ma anche a un commento generale del match: "È arrivato il giorno della verità per la gara di ritorno dei playout. Quello che dirà quale squadra tra Cosenza e Vicenza disputerà il prossimo anno la serie B e chi, invece, dovrà abbandonare la cadetteria. Non ci saranno altre partite cui potersi agganciare. Dopo la sconfitta dell’andata sui titoli di coda e gli strascichi velenosi per la gestione del gol annullato a Caso da parte di Maresca -cui hanno fatto seguito le squalifiche del ds Goretti, del vice allenatore Chiodi e del team manager Marulla-, il Cosenza ha un solo risultato, la vittoria, in virtù della sconfitta del Menti per 1-0. Il Vicenza potrà invece contare su due risultati su tre: pareggio e vittoria. Designato l’internazionale Massa di Imperia per la sfida di questa sera".

Chiude, sulla stampa nazionale, Tuttosport: "I veneti partono dal vantaggio di 1-0 sul Cosenza". Nel dettaglio: "Un solo risultato: vincere per conquistare la salvezza diretta e poter finalmente programmare la prossima stagione. Dopo il match d'andata ricco di emozioni ed episodi a dir poco dubbi, polemiche e discussioni spesso fuori luogo, la parola passa finalmente al campo sul quale Rigione e compagni dovranno obbligatoriamente ottenere la vittoria per centrare un traguardo fino a qualche mese fa impensabile. [...] Al di là di chi scenderà in campo, serviranno concentrazione, grinta, attenzione ai dettagli e, soprattutto, una grande calma nella gestione del match contro un Vicenza che arriva forte della vittoria nel primo turno ed in grande forma. In città c'è grande attesa e già da alcuni giorni il San Vito Marulla presenta è esaurito: ci sarà un'intera provincia a spingere i rossoblù verso il successo".

Sulla stampa locale, ecco il Corriere del Veneto - Vicenza e Bassano: "Lane, salvezza in 90 minuti. «Tutto nelle nostre mani»". Sul match: "Eccola, la partita che vale un’intera stagione, quella che darebbe un senso a una rincorsa durata nove mesi. Da quel 21 agosto dello scorso anno quando il Vicenza perse a Cittadella la prima di ventidue partite.
Un ruolino di marcia altamente negativo che, però, non ha impedito alla squadra di piazzare una rimonta da urlo nelle ultime tre partite della regular season contro Como, Lecce e Alessandria, tutte vinte. I nove punti messi in cassaforte hanno regalato ai biancorossi la possibilità di disputare i playout con il Cosenza e, nella contestatissima partita di andata, il Vicenza l’ha spuntata per 1-0.
Oggi al San Vito Marulla a partire dalle 20.30 andrà in scena un’autentica battaglia, fra due squadre che hanno lo stesso obiettivo: evitare la retrocessione. Il Cosenza deve vincere con un gol di scarto, a prescindere dal punteggio, al Vicenza basta un pareggio da ottenere di fronte a 25mila spettatori, 600 dei quali di fede biancorossa".

Primo piano
TMW Radio Sport