Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Vernazza alla Gazzetta sul Milan: "Sicuri che sia fuori dai giochi? Se arrivasse David..."

Vernazza alla Gazzetta sul Milan: "Sicuri che sia fuori dai giochi? Se arrivasse David..."TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 8 dicembre 2023, 09:57Rassegna stampa
di Paolo Lora Lamia

Nel suo fondo su La Gazzetta dello Sport, il giornalista Sebastiano Vernazza ha parlato della lotta scudetto a suo dire non limitata solo a Inter e Juventus: "Il Milan è lontano sei punti dalla cima, distanza non incolmabile alla 14ª giornata. In campionato viene da due vittorie consecutive, contro Fiorentina e Frosinone, ottenute in casa con un atteggiamento pragmatico, dettato dall’emergenza infortuni e dalla squalifica di Giroud. Nel mezzo, la batosta in Champions contro il Borussia, mazzata che ha pregiudicato la qualificazione agli ottavi".

Il difficile cammino in Champions riporta a due stagioni fa: "Mercoledì a Newcastle la squadra di Pioli sarà obbligata a vincere, per sperare nelle combinazioni giuste legate all’altra partita del gruppo, Borussia Dortmund-Psg. Nella stagione 2021-22 il Milan chiuse all’ultimo posto il girone di Champions, dietro Liverpool, Atletico Madrid e Porto. Non ottenne neppure il premio di consolazione, il pass per l’Europa League. Una fallimentare stagione europea, che però permise ai rossoneri di focalizzarsi sul campionato e di prendersi lo scudetto. Perché al di là delle statistiche, non c’è dubbio che sia difficile reggere il doppio livello di competizione".

Servono rinforzi, con David come primo nome per l'attacco: "Il primo obiettivo, Jonathan David, canadese del Lilla, in Francia, forse è irraggiungibile. La valutazione di 40 milioni di euro lo rende proibitivo, specie in inverno, dentro un quadro societario in evoluzione. Il suo valore però è accertato. Parliamo di un attaccante scaltro e rapido, diverso a Giroud, del quale non ha la stazza, tanto che i due potrebbero giocare insieme, con David a girare attorno al francese".

In chiusura: "Arriverà poi un centrale difensivo, un acquisto improrogabile per l’epidemia di accidenti che ha colpito il settore. A centrocampo da non sottovalutare il rientro di Bennacer dal lungo infortunio, ci siamo dimenticati di quanto l’algerino fosse importante. Le sue interazioni con Reijnders e Loftus-Cheek potrebbero generare valore. Bennacer, con altri mezzi, era l’equivalente di Brozovic prima e di Calhanoglu poi nell’Inter".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile