Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Cagliari, il turnover tra toscani: finisce l'era Semplici, inizia il regno di Mazzarri

Cagliari, il turnover tra toscani: finisce l'era Semplici, inizia il regno di MazzarriTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
mercoledì 15 settembre 2021 09:07Serie A
di Francesco Aresu

Una sconfitta che ha lasciato strascichi che, per non sbagliare ancora, andranno cancellati in fretta. Il 2-3 di lunedì contro il Genoa, con tanto di rimonta subita dal 2-0 di vantaggio, è stata una brutta botta per un Cagliari che non ha certo iniziato la stagione 2021-22 nel migliore dei modi. Il pareggino alla prima di campionato contro uno Spezia sceso in Sardegna con 16 effettivi e poi demolito, una settimana dopo, dalla nuova Lazio di Sarri. Poi il 4-1 subito a San Siro contro il Milan di Pioli e Giroud, seguito da due settimane di pausa per gli impegni delle nazionali che hanno privato l'ormai ex allenatore rossoblù, Leonardo Semplici, di ben 10 giocatori per la sfida contro il Genoa. Il risultato si è visto ieri, con l'esonero del tecnico ex Spal e l'arrivo, ormai solo da ufficializzare, di Walter Mazzarri al suo posto. Semplici ha pagato una prova da montagne russe del suo Cagliari contro i liguri: bene per circa un’ora di gioco, prima del crollo fisico e mentale che ha portato alla clamorosa rimonta dei liguri, trascinati da quel Fares pupillo del tecnico toscano che lo avrebbe ben volentieri riavuto a disposizione e che invece, ironia della sorte, con la sua doppietta lo ha messo sulla graticola.

Giulini domenica sera ha parlato di “animi non sereni” nel postpartita e i subito nomi di Mazzarri, Ranieri, Iachini e l’evergreen Diego Lopez hanno circolato per tutto il giorno di lunedì nonostante un’altra frase del patron (“Sarebbe troppo facile addossare le colpe all’allenatore”), che poteva far intuire una sorta di assoluzione da parte del numero 1 rossoblù. Invece, dopo una notte di travaglio emotivo, ieri è arrivata la decisione: via Semplici, che inizialmente sembrava poter riuscire a superare indenne il primo momento davvero difficile nella sua esperienza sulla panchina del Cagliari. Al suo posto ecco Mazzarri, voglioso di riprendersi il posto che merita nell'élite del calcio italiano, accettando una sfida complicata ma allo stesso tempo affascinante, scegliendo di tornare in una terra già conosciuta da calciatore: esordio in Serie A proprio con la maglia del Cagliari nel settembre 1982, per poi chiudere la carriera a Sassari con la maglia della Torres (1994-95).

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000