Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
Live TMW

Hellas Verona, Baroni: "Ora bisogna salire lo scalino più difficile"

Hellas Verona, Baroni: "Ora bisogna salire lo scalino più difficile"TUTTO mercato WEB
sabato 18 maggio 2024, 14:52Serie A
di Francesco Galvagni

Tra poco il tecnico dell'Hellas Verona Marco Baroni parlerà dalla sede del club per presentare il match che lunedì sera vedrà la compagine scaligera ospite della Salernitana di Stefano Colantuono all'"Arechi" nel match valido per la trentasettesima e penultima giornata del campionato di Serie A. TUTTOmercatoWEB.com vi offre come di consueto la diretta live testuale della conferenza stampa.

14.40 - Inizia la conferenza stampa

A gennaio avresti immaginato di trovarti in questa situazione?
"Serve fare lo scalino più difficile, domenica abbiamo capito che fare 70 minuti buoni non basta, adesso serviranno 100 minuti di voglia, concentrazione e determinazione che abbiamo sempre avuto".

Giocare dopo le rivali è un vantaggio?
"Non bisogna farsi portare via dai pensieri, dobbiamo passare da due prestazioni di altissimo livello senza farci condizionare dai risultati delle altre gare".

Cosa hai detto alla squadra dopo il Torino?
"Dopo la partita c'è stata grande delusione, non abbiamo colto una grande opportunità, siamo stati bravi per 77 minuti ma non è stato sufficiente. Adesso c'è da fare l'ultimo passo che è quello più difficile. Dobbiamo avere la consapevolezza di quello che abbiamo costruito e giocare questa gara senza paura".

Come arrivate a questa gara?
"A prescindere dai risultati la Salernitana ha giocatori importanti, basta vedere le ultime partite che ha fatto. Noi però dobbiamo pensare a quello che dobbiamo fare noi, centrare la prestazione, individuale e di squadra, lì dentro troviamo le nostre risposte".

Indisponibili?
"Magnani si sta portando dietro qualche problemino, quando però hai delle grandi opportunità questi vanno in secondo piano".

Davanti Swiderski favorito ma Bonazzoli da ex potrebbe avere qualche extra-motivazione?
"Con l'assenza di Henry ho tre attaccanti, stanno tutti bene, all'interno di una partita c'è anche una strategia. poi le statistiche dicono che gli ultimi minuti sono quelli più importanti, servirà dunque l'apporto di tutti, che sarebbero meritevoli di andare in campo dal 1'".

L'"Arechi" sarà una bolgia?
"Ogni stadio di Serie A può essere difficile, noi contiamo sull'apporto dei nostri tifosi, dobbiamo restare concentrati e centrare la prestazione. La squadra sta bene, posso contare su un gruppo che vuole e desidera queste gare, c'è ancora un allenamento importante, lo affronteremo e poi tirerò le conclusioni per le scelte definitive".

14.52 - Finisce la conferenza stampa

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile