Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

L’errore, il riscatto e il nuovo contratto: la settimana di Provedel. Adesso gli altri rinnovi

L’errore, il riscatto e il nuovo contratto: la settimana di Provedel. Adesso gli altri rinnoviTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 25 febbraio 2024, 06:15Serie A
di Riccardo Caponetti

Tutto in sei giorni. Una settimana di passione per Provedel, passato dal pasticcio con il Bologna domenica (insieme a Luis Alberto, regalando l’1-1 a Thiago Motta) al rinnovo contrattuale, con adeguamento, firmato venerdì. In mezzo, il riscatto nella vittoria di Torino con almeno un paio di interventi decisivi contro i granata. Non si è fatto mancare niente il 29enne portiere della Lazio, punto fermo di Sarri e della società per il presente e per il futuro. Lotito infatti ieri lo ha blindato, firmando un accordo che Provedel aspettava da tempo. Arrivato per 2 milioni dallo Spezia due estati fa per giocarsi il posto con Maximiano, si è subito imposto come titolare. Ma l’ingaggio di 1,2 milioni era molto basso rispetto ai compagni e agli altri portieri dei top club italiani.

Così da mesi sono iniziate le trattative per un rinnovo che però sembrava non arrivare più. Alla fine la firma è stata messa ieri: Provedel prenderà il doppio (2,4) e ha allungato l’accordo dal 2027 al 2028. Per altri 4 anni, quindi, è blindato dalla Lazio. Che adesso però deve procedere con gli altri rinnovi: Felipe Anderson è in scadenza a giugno e Zaccagni nel 2025 sono i due casi più urgenti, ma anche Romagnoli aspetta l’adeguamento.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile