Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le pagelle dell'Udinese - Samardzic da chirurgo, Beto croce e delizia. Udogie non brilla

Le pagelle dell'Udinese - Samardzic da chirurgo, Beto croce e delizia. Udogie non brillaTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 30 gennaio 2023, 22:45Serie A
di Pierpaolo Matrone

Risultato finale: Udinese-Hellas Verona 1-1

Silvestri 6 - Beffato solo da una traiettoria impossibile da prendere sull'autogol di Becao, tutte le altre volte (poche) che viene chiamato in causa non sbaglia. Piccola macchia (senza conseguenze) nel finale: sbaglia un rilancio e serve l'avversario, ma gli va bene.

Becao 5,5 - L'1-0 Verona lo segna lui con una sfortunata deviazione, ma l'errore arriva poco prima in uscita. Nessun'altra sbavatura e aiuta poi anche in fase offensiva, come al solito.

Bijol 6,5 - Parte così così, perdendosi un paio di volte Djuric. Poi cresce, guida la difesa, copre ogni zolla di campo che gli compete e quasi quasi segna pure.

Nehuen Perez 6 - Contenere la velocità di Lasagna è complicato, ma vi riesce grazie a sapienza tattica e letture sempre precise.

Ehizibue 6,5 - Partecipa all'azione del gol e, in generale, è il solito treno sulla destra, facendo avanti e indietro dall'inizio alla fine. Esce poi stanchissimo. Dall'85' Ebosele s.v.

Samardzic 7 - E' l'ultimo talento scoperto dall'Udinese. Per piede e intelligenza nell'interpretazione delle situazioni di gioco, potete starne certi, sarà la prossima plusvalenza dei Pozzo. Il gol, di mancino, è da chirurgo. E ne sfiora anche un altro.

Walace 6 - Confermato in cabina di regia, non rischia nulla e tiene bene il centrocampo, anche quando l'Hellas si fa più aggressivo.

Arslan 6,5 - Si alza più del solito, giocando praticamente a ridosso degli attaccanti e creando più di un grattacapo alla difesa avversaria. Tanto cuore, tanta intensità. Dal 65' Lovric 6,5 - Mezzora in campo e va vicino al gol. Dimostra di essere un co-titolare, altro che riserva.

Udogie 5,5 - Da lui ci si aspetta sempre qualcosa in più. Non si può dire che faccia male, ma a volte è troppo molle nei duelli e poco lucido negli ultimi trenta metri. Dall'85' Ebosse s.v.

Beto 6 - Perde un pallone sanguinoso in uscita, pesantissimo perché causa il vantaggio scaligero. Ma si riscatta ignorando l'istinto da attaccante e vestendo i panni dell'assist-man con un gran lavoro di sponda per l'1-1 di Samardzic. Non è elegantissimo, ma con le sue lunghe leve arriva quasi sempre prima dei difensori.

Success 6 - Non c'è più Deulofeu, allora è lui ad illuminare la Dacia Arena con dribbling e imbucate, come quella da cui nasce il gol di Samardzic. Ma dura solo un tempo, poi scompare. Dal 92' Vivaldo s.v.

Andrea Sottil 6 - Avrebbe meritato qualcosina in più. L'Udinese gioca meglio, chiude con 8 tiri in porta ed è sicuramente più pericolosa dell'Hellas Verona. L'azione del gol è preparata e, quindi, è anche merito suo.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile