Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
live

Atletico, Simeone: "Milan giovane e veloce, dobbiamo tornare a essere noi stessi"

LIVE TMW - Atletico, Simeone: "Milan giovane e veloce, dobbiamo tornare a essere noi stessi"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Getty/Uefa/Image Sport
lunedì 27 settembre 2021 13:01Serie A
di Ivan Cardia

Dopo lo 0-0 casalingo contro il Porto all’esordio stagionale in Champions League e l'ultima sconfitta a sorpresa contro l'Alaves in campionato, l’Atlético Madrid di Diego Simeone cerca la vittoria a San Siro. Il Cholo presenta la sfida di domani sera contro il Milan.

Inizia la conferenza stampa di Simeone: come si migliora questo Atletico?
"Dobbiamo essere noi stessi, stare attenti in entrambe le aree. Nel calcio la differenza si fa in quello, serve aggressività per fare quello che vogliamo".

Recupera Koke, Lemar e Joao Felix. Quanto sono importanti?
"Sono tutti importanti, abbiamo una rosa molto equilibrata con delle gerarchie e dobbiamo adattarci a quello che ci propone la partita per fare al meglio".

L'altro giorno ha detto che l'Alaves vi ha aspettato molto. Cosa intendeva?
"Hanno cercato di sottrarci degli spazi per creare più gioco. Nella partita contro il Villarreal, dove abbiamo cercato di approfittare degli spazi liberi, abbiamo fatto una ottima gara. È lì che dobbiamo crescere, veniamo da una stagione con molte situazioni create: ormai sono note ai rivali, dobbiamo evolvere e cercare nuove vie per sorprendere l'avversario".

San Siro è uno stadio molto importante per lei.
"Non mi soffermo sui ricordi, penso al presente e alla partita di domani, contro una squadra dinamica, che gioca bene e fa risultati. Ha giocato fuori casa contro il Liverpool, con un allenatore che trasmette le sue idee e si vede. Sarà dura, penso che possiamo fargli male".

Come sta la squadra?
"Lo stato d'animo è positivo, siamo una squadra con persone esperte e di carattere, che capiscono che in questo gioco ci sono risultati diversi e si affrontano situazioni diverse. Domani è una partita molto importante, vogliamo ottenere sempre di più e cercheremo di giocare un'ottima partita".

Avete pescato il Milan in quarta fascia. Per i rossoneri è un girone complicato, voi come vivete questo match?
"Con tranquillità, cercando di giocare nella miglior maniera, sapendo che affronteremo una squadra veloce, valida, con tanto talento, che gioca in verticale".

Lei era l'allenatore dell'ultima partita in Champions del Milan sette anni fa. Che effetto le fa ritrovarlo e tornare a San Siro?
"È sempre bello poter tornare a giocare una partita contro un'avversaria così e poi sono contento di tornare in Italia, ho vissuto grandi momenti sia come calciatore che come allenatore. E San Siro è uno stadio che mi piace molto".

Finisce qui la conferenza stampa di Simeone.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000