Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Sampdoria, l'annuncio di Stankovic: "Oggi sarà la mia ultima panchina in blucerchiato"

Sampdoria, l'annuncio di Stankovic: "Oggi sarà la mia ultima panchina in blucerchiato"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 4 giugno 2023, 18:23Serie A
di Andrea Piras

Prima della sfida contro il Napoli, il tecnico della Sampdoria Dejan Stankovic ha parlato ai microfoni di DAZN: "Questa sarà l'ultima panchina. La prossima stagione non ci sarò. E' stata una stagione molto dura da affrontare, da qualsiasi punto di vista. Le mie emozioni sono divise in due: da una parte c'è la decisione della società. Ho parlato col presidente Lanna due giorni fa che loro dovevano prendere una scelta: o provare a salvare la Sampdoria di non andare in B o provare di salvare la società. Giustamente hanno scelto di salvare la società e io condivido in pieno questa scelta perchè ho vissuto otto mesi dentro questo ambiente sono stracontento per ogni singolo tifoso, me compreso. E' stata una scelta giusta. Perchè la Sampdoria merita di continuare a lottare, perchè ha tifosi meravigliosi. Ho imparato da loro come si sostiene un club e come si difende un club. Voglio ringraziare tutti i tifosi, la Gradinata per come ci è stata vicino.

Non dimenticherò mai questi otto mesi. Sono otto mesi duri e voi eravate l'unico raggio di sole in un tunnel che non si vedeva la fine. La seconda parte è quella professionale: è peggiorata molto dal mio arrivo la situazione della società. A dicembre era difficile, con la chiusura del mercato era difficilissimo. E lì sono rimasto deluso professionalmente perchè quando si va in una missione suicida devi essere d'accordo. Non volevo mollare. Voglio ringraziare il mio staff per il sostegno, tutti quelli che ho trovato alla Samp che sono gente perbene. Voglio ringraziare i giocatori: è stata difficile ma l'abbiamo vissuta insieme. Sono le due emozioni di cui parlavo. Sono un professionista, ho tutto me stesso, ho rispettato la maglia e il club dove sono venuto e ringrazio tutto il popolo doriano per il sostegno".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile