Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Dal rischio stop definitivo alla Nazionale U21: il Parma si gode l'escalation di Bernabé

Dal rischio stop definitivo alla Nazionale U21: il Parma si gode l'escalation di BernabéTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 23 maggio 2022, 14:34Serie B
di Claudia Marrone

Un problema di salute di non poco conto, e il rischio di non poter calcare più il rettangolo verde, perché, fino all'operazione, gli era impedito di svolgere attività fisica; dopo non arrivava l'idoneità agonistica.
Un'estate di inferno per il giovanissimo Adrian Bernabé, pupillo di Pep Guardiola cresciuto tra Barcellona e Manchester City, e acquisto estivo del Parma. Che non può però godersi il suo talento di fatto fino a inizio febbraio, quando mister Beppe Iachini può finalmente utilizzarlo: l'escalation del classe 2001, nato come terzino sinistro ma adattabilissimo a centrocampo e sulla trequarti - dove proprio Iachini decide di piazzarlo -, è sotto gli occhi di tutti. Il suo nome inizia però a spiccare dalla gara contro la SPAL del 26 febbraio, quando segna il suo primo gol con i ducali, ma esplode poi da dopo la doppietta messa a segno in quel di Cosenza; doppietta che ripete il weekend successivo contro il Como.
Per lui parlano anche i numeri: 16 gare giocate, 1122 minuti in campo, e cinque gol messi a referto, uno ogni 224'.
Parma e il Parma sono conquistate, ma lo vede anche la Spagna: proprio quest'oggi, infatti, è arrivata anche la chiamata dell'Under 21 (la prima per il giocatore), per le gare di qualificazione all’Europeo di categoria in programma nel 2023.
Con i gialloblù che si godono il momento, e si preparano alla prossima stagione con il proprio gioiellino.