Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

15 aprile 1989, strage di Hillsborough: in occasione di Liverpool-Nottingham muoiono 96 persone

15 aprile 1989, strage di Hillsborough: in occasione di Liverpool-Nottingham muoiono 96 personeTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
giovedì 15 aprile 2021 12:15Accadde Oggi...
di Gaetano Mocciaro

Il 15 aprile 1989 è il giorno della strage di Hillsborough, dove in occasione di Liverpool-Nottingham Forest muoiono 96 persone. Quel giorno, di pomeriggio, si giocava la semifinale di FA Cup sul campo neutro dell'Hillsborough a Sheffield. Le due tifoserie furono sistemate a distanza: la capiente Spion Kop End di 21mila posti fu assegnata ai tifosi del Nottingham (meno numerosi) mentre a quelli del Liverpool la più piccola Leppings Lane (14mila posti): molti tifosi del Liverpool ritardarono il loro arrivo allo stadio poiché furono rallentati da alcuni lavori sull'autostrada M62: non a caso a pochi minuti dal fischio d'inizio la Leppings Lane era semivuota. Si creò così una notevole calca davanti ai soli 6 tornelli di quella curva. La polizia perse il controllo della situazione, la gente non riusciva ad entrare attraverso i tornelli; così fu deciso di aprire un grosso cancello - il Gate C che permetteva l'accesso alla parte centrale della curva, la cui capienza era limitata a duemila posti - ma la scelta si rivelò disastrosa, catastrofica. La gente si riversò in un'area già piena di persone e in pochi attimi in molti finirono col morire schiacciati o soffocati (la partita fu sospesa solo dopo sei minuti su segnalazione di un ufficiale di polizia che disse all'arbitro che alcuni tifosi volevano invadere il campo...). La polizia però non reagì anche perché i tifosi nell'immaginario rivestivano ancora il ruolo dei 'pericolosi e cattivi' degli anni precedenti in Inghilterra. Così la prima versione della Polizia sarà quella della morte dei tifosi legata alla loro ubriachezza e violenza. Versione che verrà ripresa da quasi tutti i quotidiani inglesi. Iniziarono però poi una serie di processi e inchieste che durarono molti anni fino ad arrivare alla svolta del 2012 quando il primo ministro David Cameron ha chiesto scusa - a nome dello stato - alle famiglie delle vittime. La Polizia aveva infatti aggiustato la verità. Molte persone potevano essere salvate e il disastro era stato creato da una combinazione di fattori tra cui lo stadio, la polizia e le ambulanze chiuse fuori.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Il Milan vede la qualificazione in Champions. Il Napoli non può rallentare
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000