Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

L'emozione di Guardiola: "Klopp un grande avversario, ho la sensazione che tornerà"

L'emozione di Guardiola: "Klopp un grande avversario, ho la sensazione che tornerà"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico Titone/BernabeuDigital.com
domenica 19 maggio 2024, 23:27Calcio estero
di Michele Pavese

Pep Guardiola scoppia quasi in lacrime dedicando un pensiero al suo più grande rivali in questi ultimi anni: "Mi mancherà molto", ha detto con voce tremante.. "Jurgen Klopp è stato una parte davvero importante della mia vita. Mi ha portato ad un altro livello come manager. Ci rispettiamo incredibilmente. Ho la sensazione che tornerà e lo ringrazio tanto per le sue parole (Klopp aveva detto che Guardiola è il miglior allenatore del mondo, ndr) ma sa che dietro di me c'è un club che mi dà tanto, altrimenti da solo non ce la farei. Sono abbastanza umile per capirlo.

Mi ha aiutato con la sua squadra, è stato un grande avversario nella mia vita. Non ho mai capito come batterli come invece è accaduto con le altre squadre. Con lui è stato molto difficile. Sono abbastanza sicuro che Mikel Arteta porterà avanti la sua eredità e ci aiuterà a raggiungere un altro livello. Gli auguro tutto il meglio e spero che la sua ultima partita sia stata speciale, se lo è meritato.

Il suo Liverpool era una squadra riconoscibile, rendeva orgogliosi i tifosi. Non si tratta solo di titoli, ci sono personalità che quando arrivano in un posto rimangono per sempre: Jurgen sarà come Bill Shankly e Bob Paisley, è una di queste incredibili leggende".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile