Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Prima i fischi, poi il poker. Tudor fa discutere ma il Marsiglia parte col piede giusto

Prima i fischi, poi il poker. Tudor fa discutere ma il Marsiglia parte col piede giustoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 8 agosto 2022, 15:12Calcio estero
di Michele Pavese

L'Olympique Marsiglia di Igor Tudor ha cominciato la stagione nel migliore dei modi, battendo 4-1 il Reims al Velodrome. Un risultato rotondo ma tutt'altro che scontato considerando le tante critiche ricevute dalla squadra e dal tecnico croato dopo le deludenti amichevoli estive e la pioggia di fischi con cui l'ex giocatore di Juventus e Siena è stato accolto prima della partita. Il campo, però, è giudice supremo e gli ha dato subito ragione: l'impronta c'è e lo dimostra la grande prova degli esterni, i "nuovi" Tavares e Clauss, mentre sono arrivati buoni riscontri anche da Veretout e Luis Suarez. Il tempo dirà se questo rapporto, cominciato col piede sbagliato, evolverà nel modo giusto. Intanto, in attesa dei nuovi acquisti, il Marsiglia si gode la prima gioia della stagione.