Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Xavi ottimista per il Barça: "Competeremo per tutti i titoli. Avevo bisogno di staccare"

Xavi ottimista per il Barça: "Competeremo per tutti i titoli. Avevo bisogno di staccare"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 21 novembre 2022, 20:27Calcio estero
di Alessio Del Lungo

Xavi, allenatore del Barcellona, ha presentato al Santander Work Café di Passeig de Gracia la 25^a edizione del suo Campus ed ha parlato della pausa per il Mondiale: "È uno stacco, ne avevo bisogno. Sono qui da un anno - si legge su Sport - ed è come se ne fossero passati molti di più. C'è molto stress. Stiamo andando bene in campionato, ma non abbiamo passato il turno in Champions League. Stiamo bene, stiamo migliorando e abbiamo bisogno di tempo. Il Barça è una montagna di sensazioni e ancora di più lo è essere a casa tua. È casa tua e hai critiche ed è difficile da gestire, ma io ci provo. Se saremo forti, sono sicuro che riusciremo a ribaltare questa situazione in cui è il club da quando sono arrivato".

Il tecnico è sicuro di giocarsela per tutti i titoli: "Si sono generate aspettative molto alte e tutto dipenderà dai risultati. Siamo i leader in campionato e competeremo per tutto. Le cose sono state fatte bene e sono positivo. Lotteremo per l'Europa League e anche per le competizioni nazionali. Nel calcio è importante l'umore, un giocatore che non soddisfa le aspettative sarà difficile da gestire".

Due battute anche sulla squalifica di tre giornate inflitta a Robert Lewandowski: "Faremo appello, riteniamo che sia una sanzione eccessiva. È stato un gesto impulsivo che ha già spiegato. La sanzione è eccessiva e faremo ricorso per ridurla. È un esempio di buona condotta e l'ha avuta ovunque abbia giocato".

Primo piano
TMW Radio Sport