Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Le probabili formazioni di Inter-Roma: Dybala c'è, Lukaku no. Ancora Dzeko dal 1'

Le probabili formazioni di Inter-Roma: Dybala c'è, Lukaku no. Ancora Dzeko dal 1'TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 29 settembre 2022, 15:15Probabili formazioni
di Simone Lorini

Esaurita la pausa per le Nazionali, tutta la concentrazione delle venti squadre di Serie A e dei rispettivi tecnici torna ad essere sul campionato: parte il secondo mini-campionato che porterà fino alla lunga sosta dedicata al Mondiale e per tutte le formazioni italiane l'obiettivo è arrivarci col massimo bottino possibile di punti. Di seguito tutte le probabili formazioni di Inter-Roma, raccolte dai nostri inviati.

▪ Inter-Roma - Sabato 1 Ottobre, ore 18.00, stadio Meazza
▪ Arbitra Davide Massa, della sezione di Imperia
▪ Classifica: Inter 12 punti, Roma 13 punti
▪ Diretta tv a cura di DAZN

Dzeko e Lautaro Martinez dal 1', Correa ancora destinato alla panchina
Il ritorno in campo di Lukaku è rimandato: il belga non dovrebbe essere convocato per la Roma e difficilmente sarà a disposizione anche per il Barcellona, specie dal primo minuto. Inzaghi si affiderà così di nuovo a Dzeko e Lautaro in attacco, col bosniaco favorito su Correa. Rientrerà invece Calhanoglu ed è proprio a centrocampo Il rebus principale: con Brozovic ko, sulla carta tutto porterebbe ad Asllani. Da verificare però le alchimie con Mkhitaryan: non è da escludere l'impiego dell'armeno come regista, con il turco a supporto, più complicato immaginare Gagliardini dal 1’. In porta ci sarà Handanovic: davanti allo sloveno, Acerbi va verso la conferma dal primo minuto con Skriniar. Bastoni dovrebbe completare il terzetto arretrato: attenzione però ad altre ipotesi che chiamino in causa De Vrij, considerato che lo stesso Acerbi può agire anche da braccetto di sinistra. Dumfries in pole a destra, sull'out opposto il buon stato di forma di Dimarco - certificato dal primo gol in Nazionale - lo mette avanti rispetto a Gosens nel consueto ballottaggio.

Mourinho pronto a schierare Dybala dal 1', a sinistra ancora Spinazzola
La Roma ritrova tutti i suoi nazionali e per Mourinho l’unico dubbio da sciogliere è Dybala, reduce dal viaggio intercontinentale con l'Argentina, anche se Scaloni non l'ha mai convocato. L’argentino dovrebbe farcela per giocare ed ecco allora che Mourinho riscopre il suo modulo con i Fab Four. Rui Patricio in porta, difesa a tre con Mancini, Smalling e Ibanez, confermatissima, mentre a centrocampo spazio a Pellegrini e Cristante con Spinazzola e Celik sulle fasce, mentre Zalewski potrebbe essere utilizzato a gara in corso. Dietro Abraham la coppia Zaniolo-Dybala.