Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Le probabili formazioni di Juventus-Sassuolo: Di Maria a supporto di Vlahovic

Le probabili formazioni di Juventus-Sassuolo: Di Maria a supporto di VlahovicTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 12 agosto 2022, 23:15Probabili formazioni
di Pierpaolo Matrone

Di seguito tutte le ultime su Juventus-Sassuolo, raccolte dai nostri inviati:

▪ Juventus-Sassuolo - Lunedì 15 agosto, ore 20.45, Allianz Stadium
▪ Arbitra Antonio Rapuano, della sezione di Rimini
▪ Classifica: Juventus 0 punti, Sassuolo 0 punti
▪ Diretta tv a cura di DAZN

Guarda su DAZN tutta la Serie A TIM, la Serie BKT e il grande calcio internazionale. Attiva ora

Come arriva la Juventus
Comincia la stagione e riparte con le solite difficoltà numeriche per la Juventus costretta a fare a meno degli infortunati Pogba, McKennie, Szczesny, Chiesa e Kaio Jorge e degli squalificati Kean e Rabiot. Allegri è pronto ad affidarsi a Perin in porta con Danilo, Bonucci e Bremer in difesa; in mezzo al campo Zakaria, Locatelli e Fagioli, in vantaggio su Miretti e Rovella, con Cuadrado e Alex Sandro sugli esterni. Davanti, a supporto di Vlahovic, pronto ad agire Di Maria con libertà di inventare.

Come arriva il Sassuolo
Il Sassuolo cambia volto e rispetto alla passata stagione anche modulo. Dionisi dovrebbe schierare i suoi con il 4-3-3. Da valutare le condizioni di Muldur, Frattesi e Berardi, out Traore per infortunio e Maxime Lopez per squalifica. Consigli difenderà i pali neroverdi, davanti a lui la linea a 4 composta da Muldur (dovrebbe recuperare), Ayhan, Ferrari e Kyriakopoulos. In mezzo al campo Frattesi, Matheus Henrique e Harroui (ballottaggio con il nuovo arrivato Thorsvedt) e in avanti Berardi, Raspadori e Ceide. A meno di 'disturbi' dal mercato, con uno tra Defrel e Alvarez che potrebbe prendere il posto del giovane attaccante.