Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Boniek a Il Messaggero: “Il nostro è il campionato più competitivo, ma contano i soldi”

Boniek a Il Messaggero: “Il nostro è il campionato più competitivo, ma contano i soldi”TUTTOmercatoWEB.com
giovedì 7 luglio 2022, 09:49Rassegna stampa
di Niccolò Santi

Domani sono 40 anni dalla semifinale tra Polonia e Italia del Mondiale 1982. Zibì Boniek era in tribuna quel pomeriggio: “Se si giocasse oggi, potrei esserci. Ogni tanto ci ripenso e provo dispiacere. Magari con me l'Italia avrebbe vinto comunque, e tra l'altro ha meritato. Ma era come se agli azzurri avessero tolto Rossi”.

A proposito di Italia, come si rifonda il calcio nella Penisola?
“l nostro resta il campionato più competitivo. Chi fa bene qui va bene ovunque. La differenza la fanno i soldi: chi più ne ha, vince. Si riparte da quello: i soldi”.