Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Baggio: "A Vicenza la versione migliore di me stesso. Ero imprendibile, poi arrivò l'infortunio"

Baggio: "A Vicenza la versione migliore di me stesso. Ero imprendibile, poi arrivò l'infortunio"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
giovedì 24 novembre 2022, 00:15Serie A
di Simone Lorini

Nel corso della sua intervista di oggi, ai microfoni di Sky, Roberto Baggio ha parlato anche della versione migliore di sè stesso: "Quello di Vicenza. Perché mi ricordo che - senza presunzione - ero imprendibile. Con l'infortunio mi è stato tolto qualcosa, purtroppo sì mi sono reso conto che non ero più lo stesso, quell'incidente mi ha segnato per la vita".

Il ritorno di Baggio in federazione: "Non mi sentivo a mio agio, ho provato ma quando uno torna a casa e non si sente bene, penso che deve abbandonare".

Il calcio di oggi: "Ogni tanto lo guardo, ma ci sono troppe partite. Una volta c'era l'attesa, adesso sembra che ce ne sia troppo. A volte non ha più l'interesse di prima".

L'idolo Paolo Rossi: "Io andavo in bicicletta a vedere giocare il Vicenza di Paolo Rossi, sognavo di diventare come lui. Il sogno di poter emulare quello che aveva fatto lui è diventato immenso specie dopo quello che ha fatto il Mondiale: una estate indimenticabile in cui ci ha fatto godere tutti quanti. A me è dispiaciuto tantissimo non essere riuscito a regalare la stessa gioia agli italiani".