Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Benevento, Barba: "Siamo arrabbiati. Ora anche pareggiare può fare la differenza"

Benevento, Barba: "Siamo arrabbiati. Ora anche pareggiare può fare la differenza"TUTTOmercatoWEB.com
Federico Barba
© foto di Federico Gaetano
domenica 28 febbraio 2021 22:00Serie A
di Luca Esposito

Tra i migliori in campo su sponda Benevento, Federico Barba ha rilasciato una interessante intervista ai microfoni di OttoChannel analizzando il momento di difficoltà con estrema lucidità e schiettezza:

Cosa non ha funzionato stasera?

“Sapevamo che la partita era complicata, giocare fuori casa rendeva tutto ancora più difficile. Fossimo andati nello spogliatoio sullo 0-0 dopo il primo tempo potevamo gestire diversamente la ripresa, purtroppo c’è stato quest’episodio negativo e lo abbiamo pagato a caro prezzo”.

Quanto fa male non poter scendere in campo col Verona per squalifica?

“C’è Glik che rientra e nel reparto difensivo ci sono tanti calciatori di livello che faranno sicuramente un’ottima gara. Mi dispiace non essere a disposizione, soprattutto perché vogliamo tutti dare una mano per fare punti e alimentare la classifica”.

Cambiare sempre quartetto difensivo per infortuni e squalifiche pesa?

“Siamo tutti calciatori duttili, proprio per questo l’emergenza si avverte di meno. Questo gruppo sa perfettamente cosa deve fare in campo, l’anno scorso arrivai a gennaio e mi sono integrato immediatamente. C’è intesa tra i difensori a prescindere da chi scende in campo dal primo minuto”.

Che umore si respira nello spogliatoio?

“Parliamoci chiaro: siamo tutti molto arrabbiati e rammaricati. Ora giocheremo contro il Verona, speriamo di portare a casa almeno un punto ma la vittoria sarebbe fondamentale. La settimana prossima ci giochiamo molto, avremo anche la trasferta sul campo dello Spezia e vogliamo riprendere il cammino”.

Come avevate preparato la gara?

“Abbiamo lavorato molto su entrambe le fasi, battendo su concetti come compattezza ed equilibrio. Il Napoli, però, è una squadra composta da tanti campionati e ci può stare andare in difficoltà in alcune circostanze. Zielinski è uno dei calciatori più forti in circolazione e tra le linee si inseriva bene, credo sia stato determinante. Ho giocato con lui, lo conosco bene. Quando la giocata avversaria è di livello bisogna riconoscere anche i meriti, noi abbiamo fatto di tutto per creare qualche problema”.

Non si vince dal 6 gennaio, avvertite un po’ di pressione?

“C’è stato qualche pareggio che comunque ha mosso la classifica. E’ chiaro che i tre punti ci mancano, è una cosa normale. Siamo in una posizione dove, a volte, prendere il punticino senza rischiare di tornare a casa con zero fa la differenza. Aspettando tempi migliori”.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Il nervosismo e il futuro di CR7. La lotta Champions si infiamma
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000