Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Hellas Verona, Juric: "Prima eravamo brutti ma vincenti. Ora siamo una squadra perdente"

Hellas Verona, Juric: "Prima eravamo brutti ma vincenti. Ora siamo una squadra perdente"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 13 maggio 2021 23:15Serie A
di Patrick Iannarelli

Ivan Juric, tecnico del Verona, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo la sfida col Crotone: “Quando una squadra come noi abbassa l’attenzione non va da nessuna parte. Se perdi la cazzimma e la voglia di fare risultato...in questo momento siamo perdenti, sicuramente è una bella lezione. Qua a Crotone abbiamo fatto grandi cose, rimane nella memoria. Mi dispiace che non c’erano i tifosi, sarebbe stato bello”.

Cosa ha condizionato i giocatori?
“Quando raggiungi la salvezza e vedi che non c’è altro non è mai facile. I giocatori però sono andati oltre, abbiamo fatto un campionato straordinario. Contro l’Inter abbiamo fatto una buona partita, ma ora siamo perdenti. Non abbiamo più quelle cose che ci contraddistinguono. Oggi abbiamo creato, loro si sono difesi bene. Ma quando abbassi la concentrazione succede questo, è chiaro che si è spenta la luce dopo Cagliari, a dieci giornate dalla fine abbiamo raggiunto la salvezza”.

Negli ultimi due mesi uomini come Zaccagni non hanno inciso.
“Abbiamo fatto un grande lavoro. Non parlo di Torino, dove abbiamo dominato. Zaccagni ha fatto un girone d’andata strepitoso, poi non ha fatto più niente. Ounas e Messias sono giocatori di grande qualità, questo ci è mancato. Quando domini così poi devi fare di più, in questo momento siamo una squadra perdente. Prima eravamo brutti, ma vincenti. Così non vai da nessuna parte. Sarà una lezione per il futuro, così quando abbassi del 5% i risultati si vedono”.

Sogna un futuro a Verona?
“Al di là dei disastri siamo nella parte sinistra, siamo una società molto umile. Sogni qualcosa in più, ma ti scontri con la realtà. Adesso dobbiamo sederci e vedere le cose per bene per capire cosa fare”.

Serve una punta che possa dare maggiori garanzie?
“Zaccagni ha fatto bene all’andata, ci sono mancati gli attaccanti. Ce la siamo cavata, ma il Crotone ha qualità in avanti, quella qualità che a noi è mancata. Abbiamo battuto 60 angoli nelle ultime 5 gare, non abbiamo mai segnato. Gli attaccanti sono mancati, non hanno dato un gran contribuito”.

Chi vede fuori dalla Champions?
“Io penso a noi, prima al Bologna e poi al Napoli. Altro non mi interessa”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000