Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Ranieri sull'esperienza al Cagliari: "Sapevo sarebbe finita bene. Viaggio indimenticabile"

Ranieri sull'esperienza al Cagliari: "Sapevo sarebbe finita bene. Viaggio indimenticabile"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 26 giugno 2024, 00:22Serie A
di Tommaso Bonan

Claudio Ranieri torna a parlare dell'addio al Cagliari e lo fa nel corso del cortometraggio a lui dedicato, "Elettroshock", pubblicato dal club rossoblù sulla propria app ufficiale. Di seguito le sue parole, sintetizzate da TuttoCagliari.net: “Il mio viaggio è iniziato nel 1988, arrivai qui con speranza e determinazione a 37 anni. Volevo capire se potevo diventare allenatore, e Cagliari mi ha portato in alto. Nei primi tre anni, abbiamo ottenuto due promozioni e una salvezza. Poi sono cresciuto, lontano da una Sardegna che mi viziava. Quando sono tornato due stagioni fa, sapevo che dovevo finire come abbiamo fatto. Diverse squadre mi avevano cercato, ma solo il ritorno a Cagliari aveva senso. Ho trovato una squadra in difficoltà, ma con il supporto dei tifosi abbiamo risalito la classifica, perdendo solo due partite. Inizialmente sognavo di salire in Serie A dal secondo posto, ma abbiamo ottenuto la promozione attraverso i playoff. Questo successo è stato alimentato da un fuoco interno che ci ha uniti.

Sentivo di aver riportato la squadra in alto e volevo salutare tutti gli stadi di Serie A. La settimana della scomparsa di Gigi Riva è stata devastante, emotivamente eravamo provati. Dopo la partita contro la Lazio, decisi di andarmene, ma i giocatori mi convinsero a restare. Abbiamo continuato a lottare, alternando momenti difficili a successi. La squadra ha superato sé stessa, giocando partite straordinarie. I tifosi ci hanno sempre sostenuto, sia in casa che fuori. Prima della sfida contro il Sassuolo, ricordai ai giocatori le parole di Gigi Riva: ‘Dietro di voi c’è un’intera Isola’. La mia carriera si chiude a Cagliari, dove è iniziata. Nei momenti difficili sapevo che sarebbe finita bene. Ringrazio Dio e Santa Rita per questo. Al Mapei Stadium, ho portato il presidente Giulini con me sotto il settore ospiti, per riconoscere i suoi sacrifici. Il viaggio con Cagliari è stato indimenticabile”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile