Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Spezia-Genoa 1-1, le pagelle: Colley impatto devastante. Decisivo anche Caicedo

Spezia-Genoa 1-1, le pagelle: Colley impatto devastante. Decisivo anche CaicedoTUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 27 ottobre 2021 06:25Serie A
di Simone Bernabei

Spezia-Genoa 1-1

SPEZIA (a cura di Niccolò Pasta)

Provedel 5 - Serata da spettatore, poi nell’unico pericolo subito stende Caicedo in area concedendo un rigore su cui non può nulla.

Ferrer 6 - Nel primo tempo non è incisivo sulla destra, dove spesso si pesta i piedi con Strelec. Nella ripresa riparte più a briglia sciolta, mettendo in mezzo parecchi traversoni interessanti.

Hristov 6.5 - Più ruvido rispetto a Nikolaou, è più attento alle marcature che in fase di impostazione. Si immola ad inizio ripresa salvando un tiro molto pericoloso di Destro, ma nel complesso disputa un’ottima gara in cui non concede mai nulla all’attacco genoano.

Nikolaou 5.5 - Il primo regista dello Spezia, fa correre qualche brivido lungo la schiena dei suoi tifosi quando parte palla al piede dalla sua area di rigore. Ha la colpa di perdersi Caicedo in area in occasione del rigore.

Bastoni 6 - Subito colpito duro, sembra soffrirne. Esce vincitore dal duello con Kallon, ma nonostante una buona spinta sulla sinistra è meno preciso del solito.

Kovalenko 6 - Sempre pressato alto dal centrocampo del Genoa, non riesce a dare il via alle azioni della squadra di casa. Cresce nella ripresa con uno Spezia più brillante.

Maggiore 6.5 - Come Kovalenko, viene preso molto alto dai difensori del Genoa che non lo lasciano respirare. Prova, però, a saltare secca la prima marcatura guadagnando spazio, seppure in poche occasioni. Fondamentale in fase di recupero, strappa al Genoa almeno cinque palloni importantissimi in transizione.

Strelec 5 - Uno scialbo primo tempo in quella che è la sua peggior prestazione in maglia bianca. Si pesta i piedi con Ferrer quando il terzino spagnolo si alza e con Nzola quando si accentra, senza riuscire ad incidere in alcun modo. Dal 59’ Colley 7 - Impatto devastante per l’ex Hellas che entra in campo e subito mette in porta Gyasi che si mangia un gol da due passi. Smaltita la delusione, pochi minuti dopo, si inventa un bel destro da fuori dopo una punizione di Salcedo, su cui Sirigu non può nulla. Sfiora la doppietta nel finale con una super giocata su Vasquez.

Salcedo 5 - Si muove molto cercando di trovare spazio tra le linee serrate del Genoa ma quando prova a girarsi negli ultimi trenta metri commette qualche errore di troppo. Poco concreto ed incisivo. Dal 76’ Antiste sv

Gyasi 6 - Meno pimpante del solito in avvio, si preoccupa molto della vena di Cambiaso che si alza con grande continuità. Secondo tempo con più spunti e in cui colpisce un palo a Sirigu battuto ma in cui si divora un gol clamoroso a due passi dalla linea di porta.

Nzola 5.5 - Bloccato sulle gambe per i primi venti minuti, entra piano piano in partita seppure non goda di grande assistenza dei compagni. Grande lotta contro Vasquez e Masiello, è molto prezioso nel lavoro spalle alla porta, con cui mette in porta Gyasi nell’occasione del palo. Sfiora il raddoppio nel finale nel per ben due volte, con due errori che alla fine della gara pesano come un macigno e che macchiano la sua gara altrimenti più che sufficiente.

Thiago Motta 6 - Dopo un primo tempo scialbo la sua squadra si ripresenta in campo facendo la partita e meritando di più ai punti. Punito dagli errori sotto porta dei suoi.

GENOA (a cura di Simone Bernabei)

Sirigu 6,5 - Sfortunato nell'autogol che regala il vantaggio allo Spezia. Poi però salva i suoi e tiene in partita un Genoa che trova un importante pareggio solo nel finale

Cambiaso 6 - Terzino nel 4-3-3 iniziale di Ballardini, prova a spingere con discreta tecnica pur senza acuti. In fase difensiva non soffre Gyasidal 46'. Biraschi 5,5 - Gyasi si sveglia nella ripresa e lui va a tratti in difficoltà da quella parte

Vasquez 6 - Pulito, pronto, preciso negli interventi e nelle letture difensive. Altra interessante prestazione da parte del centrale messicano, anche se nel finale accusa forse un po' di stanchezza e va in difficoltà sugli affondi di Colley

Masiello 5,5 - Non ci sono particolari sbavature nella sua prova, ma quando lo Spezia accelera e va in profondità non sempre riesce a stare dietro agli attaccanti avversari

Criscito 6,5 - Finché c'è Strelec dalla sua parte il Genoa non corre pericoli. Con l'ingresso di Colley la musica cambia e il capitano rossoblù va spesso in difficoltà, anche contro Nzola. Poi però salva ancora una volta i suoi, trasformando con freddezza il rigore dell'1-1

Behrami 5,5 - Lotta e randella, in mezzo alla selva di maglie presenti a centrocampo. Solita prestazione generosa, ma con zero spunti in fase di costruzione. Dal 62' Caicedo 6,5 - A tratti fuori dal gioco rossoblù. Ma nell'unica occasione che gli capita si conquista il decisivo rigore trasformato da Criscito

Badelj 6 - Ha colpi interessanti e propone alcune giocate che potrebbero accendere i suoi. Ma la squadra raramente lo segue. Dal 75' Galdames sv

Rovella 6 - Manca l'acuto, lo spunto decisivo, ma in mezzo al campo è quello che sembra avere più idee e migliore gestione del pallone. E i suoi calci piazzati, anche se mal sfruttati, sono sempre pericolosi

Ekuban 5 - Pochi spunti e tanta confusione. Si costruisce una potenziale discreta occasione sul finire di tempo ma non affonda come vorrebbe Ballardini. dal 46' Sturaro 5,5 - Col suo ingresso il Genoa vorrebbe avere più intensità e qualche idea offensiva, ma non si vede granché

Destro 5,5 - Migliora il suo giudizio col passaggio tagliato che manda in porta Caicedo. Ma la sua partita è fatta anche di molti errori e poca precisione

Kallon 5 - Spunti interessanti in fase offensiva, anche se poca precisione. Interviene con troppa foga su Bastoni regalando la punizione da cui nasce il vantaggio dello Spezia. Dal 70' Pandev 6 - Niente di eccezionale, ma la sola presenza sembra dare più fiducia ai compagni di squadra

Davide Ballardini 5,5 - Il suo Genoa fatica terribilmente a creare occasioni da gol. Ha il merito di restare in partita fino all'ultimo e di riprenderla quando lo Spezia poteva segnare il raddoppio, ma per la salvezza serviranno ben altre prestazioni

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000