Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Via Pessina, arriva Ederson. La nuova Atalanta ai nastri di partenza, da domani il ritiro a Clusone

Via Pessina, arriva Ederson. La nuova Atalanta ai nastri di partenza, da domani il ritiro a Clusone
© foto di TuttoSalernitana.com
giovedì 7 luglio 2022, 08:15Serie A
di Patrick Iannarelli

La stagione dell'Atalanta è iniziata così: dentro un centrocampista, fuori un pari ruolo. Matteo Pessina si è trasferito al Monza, in prestito con diritto di riscatto che diventerà obbligo in caso di salvezza, mentre a Bergamo è arrivato Ederson: il tutto a meno di 48 ore dall'inizio del ritiro di Clusone fissato per domani, venerdì 8 luglio. Non un inizio col botto rispetto ad altre squadre, ma che evidenzia il solito modus operandi da parte degli orobici: rinnovamento e rafforzamento sì, ma sempre con un occhio rivolto al bilancio.

Pessina ai saluti, arriva Ederson. Ore decisive per Pinamonti

Dopo il riscatto ufficiale di Merih Demiral - in bilico fino alle ultime ore utili per chiudere l'affare - costato ben 20 milioni di euro, i nerazzurri hanno messo sul piatto altri 15 milioni di euro più il cartellino di Matteo Lovato per convincere la Salernitana a cedere il calciatore verdeoro: un totale di 35 milioni, sicuramente un segnale parecchio deciso anche nei confronti di Gian Piero Gasperini, che qualche giorno fa alla Gazzetta dello Sport aveva ribadito: "Negli ultimi due anni, con le risorse a disposizione, era il momento giusto per immettere un nuovo campione come Gomez e Ilicic. Sono arrivati altri profili. Non è stato fatto ciò che chiedevo e ci siamo ritrovati a fare tic-toc al limite per 60 minuti. E in contropiede ci facevano gol".

E a proposito di reti, servirà anche rinforzare il pacchetto offensivo. Sono infatti ore decisive per Andrea Pinamonti, attaccante in uscita dall'Inter: al momento non è ancora arrivato l'ok da parte del giocatore, ma nei prossimi giorni le parti si incontreranno di nuovo per capire se ci saranno margini di manovra.

Parte la stagione, tre amichevoli in programma a Clusone

Nel frattempo la squadra - radunatasi nei giorni scorsi per i consueti test fisici, oggi arriveranno anche i giocatori che a giugno sono stati coinvolti con le rispettive nazionali - arriverà a Clusone per l'inizio della prima parte di ritiro: in programma tre amichevoli con rappresentative locali prima delle sfide dal sapore europeo con Newcastle e Valencia. Poi si partirà col nuovo campionato, ma prima c'è da risistemare qualche pedina: l'obiettivo d'altronde è sempre lo stesso. E non è la salvezza.