Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

…con Massimiliano Mirabelli

…con Massimiliano MirabelliTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Carlo Butera
mercoledì 24 novembre 2021, 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

“Vedendo le partite del Milan, la squadra non merita un solo punto in classifica. Avrebbe meritato molto di più. Ho visto prestazioni di livello e qualche arbitraggio sfortunato. Mi aspetto che i rossoneri possano provare a chiudere bene, anche perché per quanto riguarda le prestazioni non gli si può dire nulla”. Così a Tuttomercatoweb l’ex direttore sportivo del Milan, Massimiliano Mirabelli.

Al Milan tiene banco il rinnovo di Kessié…
“Mi aspetto che rinnovi per il bene di tutti. Sta bene al Milan, è amato dai suoi tifosi. La trattativa va un po’ a rilento ma credo e spero che rimarrà”.

Intanto Calhanoglou brilla all’Inter.
“Conobbi le gesta di Calhanoglou quando ero all’Inter. Lo seguivo, avrei voluto portarlo in nerazzurro . Poi l’ho portato al Milan. È un giocatore fantastico, un centrocampista che corre e dà tanto alla squadra anche in fase di non possesso”.

E Brozovic - che lei prese quando lavorava per l’Inter - rinnoverà?
“Lui e Perisic li sento abbastanza miei. Mi auguro che possano rimanere tutti e due. Brozo è cresciuto tanto in questi anni, è un giocatore straordinario. Perdere sia lui che Perisic per l’Inter sarebbe un peccato”.

Donnarumma non è contento di non giocare titolare al PSG.
“Ha ragione. Si trova in un grandissimo club, ma è tra i portieri più forti al mondo. È un giocatore importante, uno come lui deve giocare sempre. Non può essere messo in discussione, con tutto il rispetto per Navas”.

La Juve fatica.
“Sono convinto che si risolleverà. La perdita di Ronaldo non è indifferente, sostituire i suoi gol non è facile. Ma la Juve ha un organico importante e un grande allenatore, a gennaio mi aspetto che possa intervenire dove ci sono delle carenze. Anche se a gennaio non puoi fare chissà quali grandi cose”.

Davvero manca l’attaccante alla Nazionale?
“Non dimentichiamoci che abbiamo vinto l’Europeo. Sia Immobile che Belotti sono attualmente i nostri migliori attaccanti. In Nazionale non stanno girando benissimo ma non azzarderei ad inventarmi qualcosa. Oggi non è tempo di fare esperimenti. Abbiamo questa squadra e dobbiamo cercare, a marzo, di superare i playoff e andare al Mondiale”.

Direttore, torna in pista?
“Sto studiando tanto i vari campionati che mi interessano. Non aspetto il contratto ma un progetto giusto che possa fare esprimere le mie conoscenze. Sono carico e voglioso di rientrare”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000