Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Le pagelle del Feyenoord - Dessers annullato da Smalling, male Trauner. Malacia pericoloso

Le pagelle del Feyenoord - Dessers annullato da Smalling, male Trauner. Malacia pericolosoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 25 maggio 2022, 23:03Calcio estero
di Antonino Sergi

Risultato finale: Roma-Feyenoord 1-0

Bijlow 6 - Le occasioni per la Roma si contano sulle dita di una mano, si fa trovare pronto prima su Veretout e poi su Pellegrini mentre non può fare nulla sul tocco dolce di Zaniolo che vale il trofeo per la squadra di Mourinho.

Geertruida 6 - Ordinaria amministrazione lungo la corsia destra, tiene bene la posizione e tiene anche alto il livello di attenzione. Sia contro Zalewski che contro Spinazzola concede poco ai diretti avversari.

Trauner 5 - Non ne indovina una. Finale da incubo per il centrale di Arne Slot, prima commette un fallo ingenuo che gli vale il giallo che gli condiziona la partita poi si dimentica Zaniolo in occasione del gol giallorosso. Dal 75' Pedersen sv.

Senesi 6 - Rischia di combinare la frittata nel secondo tempo, trattiene Abraham ma viene graziato dal direttore di gara. Per il resto gioca la sua onesta partita, gioca tanti palloni come un regista arretrato.

Malacia 6,5 - Una spina nel fianco per la formazione di Mourinho, ara la corsia mancina con rapidità e qualità. Non soffre Karsdorp, anzi si rende anche pericoloso e solo Rui Patricio ed il palo gli negano la gioia del gol. Dal 88' Jahanbakhsh sv.

Til 5,5 - Il colpo di tacco a liberare il mancino di Malacia è una perla, alterna grandi giocate a grandi pause nel corso della partita. Il primo ad essere sostituito nella ripresa da Slot. Dal 60' Toornstra 6 - Ci prova, entra bene ma non basta per il Feyenoord.

Aursnes 6 - Ordinato, composto e preciso. Gioca spesso in orizzontale ma lo fa bene, gestisce tanti palloni in mezzo al campo. Svolge il compitino senza sbavature evidenti.

Kokcu 5,5 - E' uno dei protagonisti più attesi di questa finale, prova a scardinare la difesa della Roma ma finisce spesso per essere risucchiato dalla retroguardia giallorossa. Una conclusione dal limite, qualche buona giocata ma niente più. Dal 88' Walemark sv.

Nelson 5 - Corre, strappa ma non combina praticamente nulla. L'ex Arsenal nonostante la grande rapidità nei movimenti finisce per essere puntualmente bloccato dal giovane Zalewski che non gli concede mai spazio. Dal 75' Linssen sv.

Dessers 5 - L'unica nota lieta della sua serata è che rimane capocannoniere in solitaria di questa Conference League, per il resto è sicuramente la sua gara più complicata in questa competizione. Finisce nella morsa di Smalling, non calcia mai in porta.

Sinisterra 6 - L'unico che prova a cambiare passo nel tridente olandese, cliente scomodo per Mancini. Quando accelera crea pericolo, per fortuna della Roma non viene aiutato dai compagni di reparto.

Arne Slot 6 - Una sufficienza dopo un grande cammino, va ad un passo dal titolo e lo fa con merito. Si arrende al tocco morbido di Zaniolo, gioca un buon calcio sin dai primi minuti. Paga anche tanta ed evidente sfortunata, in avvio di ripresa deve arrendersi ai pali e alle parate di Rui Patricio. Viene forse tradito dagli uomini che hanno trascinato fin qui il Feyenoord.