Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Le pagelle dello Sturm Graz - Stankovic anima e cuore, Horvat e Boving sono spine nel fianco

Le pagelle dello Sturm Graz - Stankovic anima e cuore, Horvat e Boving sono spine nel fiancoTUTTOmercatoWEB.com
giovedì 6 ottobre 2022, 20:49Calcio estero
di Matteo Vana

Sturm Graz-Lazio 0-0

Siebenhandl 6 - Primo tempo da spettatore non pagante passando i 45 minuti a prendere il fresco austriaco. Nella ripresa viene chiamato in causa da Zaccagni rispondendo presente.Il giallo nel finale, però, era evitabile

Affengruber 5,5 - Immobile è un cliente scomodo, i suoi scatti lo mettono in seria difficoltà pagando spesso dazio. A salvarlo è il VAR che rileva una posizione di fuorigioco millimetrica di Immobile che lui stesso aveva rischiato di tenere in gioco.

Stankovic 6,5 - Cuore e temperamento da vendere, oltre a una discreta tecnica. E' il vero regista arretrato, dai suoi piedi parte ogni offensiva. Cerca anche la gloria personale, ma il suo tiro viene respinto da Provedel di pugno.

Wurhrich 6,5 - Ordinato e puntuale, non sbaglia praticamente nulla in difesa limitando al massimo le iniziative laziali.

Gazibegovic 5,5 - Una partita di sostanza, passata a sfidare Hysaj in velocità e a coprire la sua zona. Nella ripresa, quando entra Zaccagni va in difficoltà fino a prendere il secondo giallo per un fallo proprio sull'esterno che lo costringe alla doccia anticipata.

Hierlander 6 - Muscoli e potenza al servizio della squadra: lotta su ogni pallone non tirando mai indietro la gamba, è l'ultimo a mollare. Esce dal campo quando non ce la fa più. Dal 75' Ljubic sv

Prass 6,5 - Bravo a limitare l'azione di Milinkovic-Savic, prova anche la conclusione un paio di volte ma senza trovare il bersaglio grosso. Dal 84' Ingolitsch sv

Dante 6,5 - Ottimo in fase difensiva, è suo il salvataggio nelle fasi iniziali su Luis Alberto. Non ha paura di spingersi in avanti facendosi notare con un paio di accelerazioni che creano superiorità numerica sulla fascia.

Horvat 6,5 - Il più pericoloso dei suoi grazie al movimento tra le linee che manda spesso in confusione i difensori laziali rendendolo imprendibile. Ci prova anche un paio di volte con il destro a giro trovando però sulla sua strada un ottimo Provedel. Dal 69' Kiteishvili 5,5 - Prova a mettersi in mostra con qualche accelerazione ma niente di più

Ajeti 6 - Spetta a lui il ruolo di "prima punta" anche se affiancato da Boving. Prova ad ingaggiare il duello con Romagnoli, non sfigurando nel confronto fisico. Ha anche una buona occasione di testa, ma trova la respinta del portiere avversario. Dal 76' Sarkaria sv

Boving 6,5 - Svaria su tutto il fronte offensivo non dando punti di riferimento ai difensori avversari. Prova a vestire i panni dell'uomo assist prima e del bomber poi, ma in nessuna delle due vesti a fortuna lo premia come meriterebbe. Dal 70' Fuseini 6 - In campo aperto rischia di essere devastante,lui prova a sfruttare la sua velocità facendo ammonire Patric e mettendo i brividi alla retroguardia laziale.

All. Ilzer 6,5 - Il suo Sturm Graz corre e pressa a tutto campo mostrando, soprattutto nel primo tempo, una condizione fisica invidiabile. Cala alla distanza, come era inevitabile, ma esserla giocata alla pari, e in molte fasi del match anche meglio, è una medaglia al merito da appendere sulla giacchetta.

Primo piano
TMW Radio Sport